Attualità

Rivoluzione Pascar: sconti in cambio di plastica

ll 12 luglio arrivano nei Supermercati Pascar i “mangia-bottiglie”: tutti i clienti che porteranno bottiglie, flaconi e lattine da riciclare riceveranno uno sconto immediato sulla spesa


Uno sconto sulla spesa in cambio di bottiglie di plastica? È questa l’incredibile e rivoluzionaria iniziativa in arrivo nei Supermercati Pascar, in collaborazione con la start up italiana Riciclia. Grazie all’introduzione del dispositivo “mangia-bottiglie” i clienti potranno ricevere un buono da spendere nei punti vendita aderenti portando semplicemente con sé bottiglie, lattine e flaconi vuoti da riciclare.

Missione speciale del progetto Riciclia sarà proprio educare i cittadini e le giovani generazioni al rispetto dell’Ambiente premiando i comportamenti virtuosi. Una bottiglia di plastica abbandonata per decomporsi ha bisogno dai 500 ai 1000 anni! È tempo di cambiare rotta, il riciclo incentivante è un primo importante passo verso una vera economia circolare.

COME FUNZIONA.
Il dispositivo “mangia-bottiglie” raccoglie, seleziona e riduce il volume di bottiglie in plastica, flaconi dei detersivi e lattine in alluminio. Ad ogni conferimento di materiale l’ecocompattatore rilascia all’utente uno scontrino sul quale sono indicati i cosiddetti Punti Ambiente, validi come buono sconto per fare la spesa nei Supermercati Pascar. Al fine di evitare lo spreco di carta è possibile inoltre accumulare i punti sul proprio “borsellino elettronico” utilizzando la tessera sanitaria.

Il funzionamento è molto semplice ed intuitivo: le unità (bottiglie, flaconi e lattine) devono essere inserite una alla volta rispettando le indicazioni presenti sul dispositivo. Prima di procedere con il conferimento dell’articolo successivo è necessario attendere che la macchina abbia completato il ciclo di caricamento, e che il singolo pezzo sia stato effettivamente conteggiato sul monitor. Non è necessario comprimere gli imballaggi prima del conferimento, la macchina è dotata di rulli interni che compattano autonomamente il materiale, tuttavia è preferibile rimuovere i tappi ed inserirli negli alloggiamenti indicati sull’ecocompattatore. Le bottiglie e i flaconi devono essere vuoti, per evitare di sporcare i sensori interni dell’attrezzatura. Si raccomanda la cittadinanza di inserire nel dispositivo esclusivamente bottiglie (PET) e flaconi (HDPE) in plastica e lattine in alluminio, così da non incorrere in blocchi o malfunzionamenti. È invece vietato introdurre bottiglie e vasetti in vetro e ceramica, scatolame vario, carta o cartone, sacchetti o contenitori di plastica per la conservazione degli alimenti, tetrapack, lattine di pelati e conserve. I flaconi non devono comunque superare i 30 cm in lunghezza e 21 cm in larghezza.

PIÙ RICICLI PIÙ RISPARMI.
Con l’intento di incentivare la raccolta differenziata e premiare tutti i clienti che decideranno di aderire all’iniziativa, il Gruppo Pascar ha scelto di corrispondere 10 centesimi di euro per ciascun prodotto conferito, importo superiore all’attuale valore di mercato. Ogni bottiglia, flacone o lattina equivale dunque ad un Punto Ambiente: con 5 Punti Ambiente si ha diritto ad uno sconto di 50 centesimi, accumulando 10 punti lo sconto diventa di 1 €, e così via, fino ad arrivare a 2,5 € spendibili su una spesa minima di 20 €.

Tutto il materiale raccolto grazie alle macchine “mangia- bottiglie” sarà avviato a riciclo attraverso il Consorzio di filiera Corepla che lo reimmetterà nel mercato delle aziende che producono PET. È così che la plastica torna a nuova vita, viene reimpiegata per costruire nuovi oggetti, evitando che finisca nell’ambiente con gravi conseguenze per tutte le specie viventi, uomo compreso. Questo modello di filiera del riciclo, del quale Pascar ha voluto fortemente fare parte, favorisce e sostiene lo sviluppo di una vera Economia Circolare. I rifiuti infatti si trasformano in una risorsa, per tutta la comunità.

PUNTI VENDITA ADERENTI.
Il nuovo servizio di tutela ambientale e sensibilizzazione alla cittadinanza sarà inaugurato giovedì 12 luglio, alle ore 11.30, nel punto vendita di San Vito, sito in viale Jonio. Il Gruppo Pascar prevede l’attivazione di ecocompattatori in quattro supermercati della catena e la futura estensione capillare tra qualche mese, a progetto avviato. Tutte le informazioni saranno disponibili su www.gruppopascar.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche