Attualità

Diritto e medicina, scienze convergenti?

Da domani il convegno medico-giuridico


Diritto e Medicina: due scienze convergenti? Il 4 e 5 maggio, presso la sala convegni della sede del Dipartimento Jonico dell’Università degli Studi di Bari in Taranto (Via Duomo, 259), si terrà il Convegno Multidisciplinare Medico-Giuridico “Diritto e Medicina: due scienze convergenti?”. Il convegno costituisce un importante momento di riflessione su alcuni aspetti giuridici dell’attività sanitaria: la responsabilità penale del medico, il consenso informato del paziente, ecc. Si tratta di temi di grande attualità, che hanno dato luogo anche a recenti riforme (si pensi, ad esempio, alla Legge Gelli-Bianco, del 2017, che ha modificato la disciplina della responsabilità medica).

Presidenti del convegno sono il prof. Giuseppe Losappio, professore associato di Diritto Penale dell’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”, e il dott. Salvatore Pisconti, Direttore del Dipartimento di Oncoematologia dell’Ospedale “S. Giuseppe Moscati” dell’Asl di Taranto, che introdurranno i lavori. L’evento è organizzato da Agorà Eventi e Congressi.
I lavori si divideranno in quattro sessioni (le prime due il 4 maggio, le altre due il giorno successivo), che verteranno sui seguenti temi: “Consenso informato e Linee Guida”, “Profili penalistici della colpa professionale del medico”, “La diagnostica e la selezione del paziente nel Nsclc”, “La terapia personalizzata”.
La partecipazione all’evento è gratuita e limitata a 100 iscritti, e dà diritto alla maturazione di 10 crediti Ecm per medici, biologi, farmacisti, infermieri e psicologi, 2 crediti per avvocati, 1 Cfu per studenti di Giurisprudenza. Per iscriversi è necessario inviare una mail all’indirizzo info@eventiagora.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche