Attualità

​Servizio Civile, oltre 1.300 posti​. Ecco come partecipare

Indennità di 433 euro


Il Dipartimento della Gioventù e
del Servizio Civile Nazionale ha pubblicato, il
20 agosto 2018, i bandi per la selezione di 53.363
volontari da impiegare in progetti di Servizio
Civile Nazionale in Italia e all’estero.
Per l’attuazione delle proposte progettuali
valutate dalla Regione Puglia saranno avviati
1.331 volontari.
Sono previsti posti riservati per giovani con
disabilità, bassa scolarizzazione o extracomunitari.
I progetti avranno una durata complessiva di 12
mesi e prevedono almeno 30 ore settimanali di
impegno articolati su 5 o 6 giornate. Ai volontari
verrà corrisposta un’indennità mensile di 433,80
euro, che verrà erogata dal Dipartimento per la
Gioventù e il Servizio Civile Nazionale. Possono
candidarsi tutti i giovani di età compresa tra 18
e 29 anni (non ancora compiuti) al momento di
presentazione della domanda e in possesso della
cittadinanza italiana, ovvero di uno degli Stati
membri dell’Unione Europea, ovvero di un Paese
extra Ue purché regolarmente soggiornante in
Italia.

L’elenco completo dei requisiti di partecipazione
è riportato all’art. 2 del bando “requisiti di
ammissione”. Gli aspiranti volontari, dovranno
far pervenire la domanda all’Ente presso cui
intendono svolgere il servizio; è possibile
inoltrare istanza per un solo progetto, pena
l’esclusione dalla selezione. Il termine per l’invio
delle domande via pec o a mezzo raccomandata
A/R è fissato al 28 settembre 2018. In caso di
consegna della domanda a mano il termine è
fissato alle ore 18.00 del 28 settembre 2018. Il
bando Snc Puglia è consultabile al link: http://
serviziocivile.regione.puglia.it L’elenco dei
progetti, con l’indicazione del nome dell’ente, del
titolo del progetto, del numero dei volontari e del
sito internet dell’organizzazione è consultabile
nell’allegato 1 di ogni bando, oppure online sul
sito del Servizio Civile Nazionale attraverso
il relativo motore di ricerca, linkando alla
voce “scegli il tuo progetto in Italia”. Per
approfondimenti i giovani interessati possono
consultare anche i siti: www.serviziocivile.gov.
it e www.scelgoilserviziocivile.gov.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche