10 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 09 Maggio 2021 alle 22:30:25

Attualità

​Amandha Fox: Città Vecchia patrimonio Unesco​

Il ritorno a Taranto della venere polacca. La sua proposta


È tornata. La venere
polacca di nuovo a Taranto proprio
nel giorno in cui il vice presidente del
consiglio Luigi Di Maio era in prefettura a presiedere il tavolo istituzionale
per il contratto di sviluppo.

Amandha
Fox ne ha approfittato per uno shooting
fotografico realizzato dal fotografo tarantino Wilson Gomes, sotto l’egida del
hairdesigner Angelo Labriola nelle sale
dell’Hotel Akropolis. Alcune immagini
sono state postate sul profilo instagram
dell’attrice e subito sono piovuti i like
dei suoi follower. Perché questi scatti
a Taranto? Innanzitutto Amandha intende candidare Taranto come location
per le riprese del suo prossimo film, un
«kolossal a tre X», precisano dal suo
ufficio stampa. La Fox ha con Taranto
un rapporto particolare.

Nel 2012 fu protagonista di una trovata erotico-politica:
propose la sua candidatura a sindaco e
lanciò le pornoprimarie con l’altra stella
dell’hard, Luana Borgia. Tutto però si
fermò lì.
Va poi ricordato che Amandha, una star
riconosciuta dell’adult entertainment, ha
già realizzato due calendari nella città
dei Due Mari. Questa volta, però, il suo
disegno è più ambizioso: costituire un
comitato di «azione civile» per ottenere
che la Città Vecchia venga riconosciuta
dall’Unesco come patrimonio dell’umanità.
Non si tira indietro nememno di fronte
alla complessità della questine ambientale: «Non mi sono mai pentita di essermi esposta mediaticamente nel lontano ottobre del 2010, pur sapendo di
non avere soluzioni visto che faccio un
altro mestiere, ma è necessario che si
faccia comunque qualcosa per tutelare
i tarantini dai fumi tossici».

Amandha
non vuole essere sola in questa campagna per il riconocimento Unesco, ecco
allora che rivolge l’invito all’onorevole
Rosalba De Giorgi, al senatore Mario
Turco e al vice premier Di Maio affinché facciano parte del comitato per la
promozione della Città Vecchia come
patrimonio dell’umanità. «È finito il
tempo delle chiacchiere – ha chiosato
– ora farò qualcosa di eclatante per
aiutare Taranto e i tarantini».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche