Attualità

“Indotto penalizzato”

Parla il senatore Mario Turco (M5S)

Mario Turco
Mario Turco

TARANTO – “ArcelorMittal sta tagliando le forniture di diverse imprese locali? Sono molte le sollecitazioni che sto ricevendo in questi giorni e che vanno in questa direzione. Se questo dovesse essere confermato è chiaro che l’azienda stia contravvenendo all’annunciato spirito di sostegno e crescita economica dell’indotto e dell’intero territorio. Tra l’altro risulterebbe anche che alcuni servizi complementari alla gestione degli approvvigionamenti di materie prime, affidati ad imprese locali, siano stati assegnati ad una neo costituita società estera”. Così il senatore Mario Turco (M5s) Tale decisione, oltre a compromettere la sopravvivenza di molte imprese tarantine, non mancherà di produrre effetti negativi sui livelli occupazionali. Questa neocostituita società risulterebbe già titolare di alcune importanti commesse portuali”.

“Devo inoltre registrare – continua – che a questo atteggiamento ostile si aggiunge la presa di posizione netta in merito all’avvio della Cassa Integrazione per 1.400 unità, su cui si nutrono dubbi sulla sua legittimità. Il territorio è oramai maturo, per la negativa esperienza passata, e non potrà accettare forme di ricatto legate alla revisione dell’Aia”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche