Primo Piano

Disco verde al parco di Fabi

L’approvazione in giunta del progetto della Fondazione Parole di Lulù

Attualità
Taranto giovedì 20 settembre 2018
di La Redazione
Il cantautore romano Niccolò Fabi
Il cantautore romano Niccolò Fabi © Tbs

Arriva l’atteso disco verde del Comune al parco per bambini che il noto cantautore Niccolò Fabi vuole realizzare a Taranto. In giunta ieri è stata infatti approvata la “bozza di protocollo di intesa revisionato per la realizzazione e gestione di un parco giochi al quartiere Tamburi”. Il protocollo riguarda Comune di Taranto, Fondazione Parole di Lulù - quella di Fabi, appunto - e Fondazione Pizzarotti. Il progetto si chiama un “arcobaleno per Tamburi”.

Nelle scorse settimane lo stesso cantautore, al Corriere della Sera, aveva lamentato come il progetto tarantino fosse fermo al palo. Intanto diversi genitori degli alunni delle scuole Vico, De Carolis e Deledda si sono recati ieri presso il Comune di Taranto per incontrare il sindaco, altri si sono recati nuovamente all’Arpa per sollecitare la richiesta di accesso agli atti per ottenere i risultati di un anno di misurazioni effettuate. L’associazione Tamburi Combattenti parla degli incontri con l’assessore all’Ambiente, Salute e Legalità Viggiano e l’assessore ai Lavori Pubblici Motolese «a cui è stato chiesto insistentemente di sollecitare la pubblicazione dei dati del monitoraggio effettuato da Arpa per un anno intero come previsto dalla Legge regionale 30/2016».

Motolese «si è reso disponibile a sollecitare gli enti competenti e le ditte incaricate dei lavori in nostra presenza. Secondo quanto appreso, Arpa Puglia pubblicherà quanto prima sul suo sito i dati del monitoraggio, il Comune di Taranto pubblicherà sul suo sito i monitoraggi di gas radon da effettuarsi prima dell’avvio dei lavori ed al loro termine al fine di poter fare una comparazione. I lavori, che inizieranno venerdì 21 settembre a partire dalla scuola Ugo De Carolis, consisteranno nella chiusura di crepe e nell’ispezione dei vespai posti alla base delle strutture, qualora non dovessero bastare questi accorgimenti, si provvederà alla realizzazione l’areazione forzata degli stessi. Al termine del confronto, l’assessore è stato invitato più volte ad organizzare un incontro informativo sulla presenza di gas radon nelle scuole del quartiere Tamburi per spiegare la situazione attuale insieme ad Arpa e Asl ed altri eventuali soggetti interessati. È stata colta l’occasione per chiedere informazioni sull’installazione degli impianti di ventilazione predisposti per le scuole del quartiere Tamburi a causa dei Wind Days. La gara per l’affidamento dei lavori dovrebbe partire entro 20 giorni, i lavori veri e proprio dovrebbero cominciare il 7 novembre e concludersi entro 120 giorni»

Lascia il tuo commento
commenti