La curiosità

Dopo lo yacht ecco il superelicottero nel cielo di Taranto

Proseguono le riprese del film

Attualità
Taranto giovedì 04 ottobre 2018
di La Redazione
Il superelicottero nel cielo di Taranto
Il superelicottero nel cielo di Taranto © Tbs

Nasi in sù ieri mattina, intorno alle 9,30, nei pressi di piazza Garibaldi, per seguire le evoluzioni del super elicottero impegnato nelle riprese, dall’alto, di “Six underground”, il film che in questi giorni ha letteralmente “catturato” l’attenzione dei tarantini e trasformato la città in un vero set di stile hollywoodiano.

Dopo le bombe piovute sul canale navigabile, il ciak spettacolare sul ponte girevole, la sparatoria, il mega yacht Kismet attraccato da domenica alla banchina del Castello Aragonese (in migliaia lungo corso Due Mari e sul marciapiedi del ponte per vederlo), il centro della città continua a fare da palcoscenico a questa mega-produzione cinematografica guidata dal regista Michael Bay - l’ideatore della famosa saga “Transformers” - e che vede protagonista l’attore Ryan Reynolds, in questi giorni ricercatissimo da curiosi e fans, a caccia di autografi e selfie da postare sui social per vincere la guerra “fra poveri” dei like.

Intanto Taranto si prepara ad affrontare un’altra gior­nata, quella di oggi 4 ottobre, fra divieti di sosta e circolazione. Eccoli: divieti di sosta con rimozione coatta: Piazza Sant’Eligio; Piazzale Democrate; Piazza Fontana; Piazzetta De Geronimo; Largo La Tagliata; Lungomare Vittorio Emanuele II; Discesa Vasto; Banchina Vasto; Piazza Castello; Area antistante parcheggio Castello Aragonese; Viadotto S. Agostino; Via Margherita tra C.so Umberto e via D’Aquino; Lungomare Vittorio Emanuele III tra Via Margherita e Via Giovinazzi; Rampa Leonardo da Vinci e Ingresso Arsenale “Porta Levante”.

Divieto di circolazione veicolare (eccetto mezzi pron­to intervento/soccorso) Corso Due Mari fra Via Mat­teotti ed il Monumento del Marinaio; Dalle 06.00 alle 22.00 Intera Città Vecchia e Corso Due Mari - Il traffi­co veicolare verrà deviato come segue: Zona occiden­tale- dal ponte S. Egidio (Napoli) per il Ponte Punta Penna Pizzone; Zona orientale - dal Ponte Girevole per le direzioni confluenti al Ponte Punta Penna Piz­zone.

Lascia il tuo commento
commenti