16 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 16 Aprile 2021 alle 18:03:30

Attualità

Ministro Fioramonti a Taranto: Ilva rappresenta il passato

Il ministro contrario anche all'immunità penale

Lorenzo Fioramonti
Lorenzo Fioramonti
“Ilva rappresenta il passato”. Lo ha detto a Taranto il ministro dell’Istruzione, Università e ricerca, Lorenzo Fioramonti, a proposito di ArcelorMittal Italia, inaugurando l’avvio del progetto di IBM Italia per l’accrescimento delle competenze digitali dei giovani studenti delle superiori. Il progetto parte da Taranto come prima città in Italia e coinvolge quattro istituti. “Taranto – ha dichiarato Fioramonti – ha una storia particolare, di grandi sofferenze, di grandi disagi, dovuti anche ad un modello industriale, sbagliato e anacronistico. Noi oggi dimostriamo che sì possono acquisire competenze e lavorare in modo molto innovativo per far sì che questo Paese sia un’avanguardia di un nuovo modello di sviluppo”. Per Fioramonti, Ilva, ora ArcelorMittal Italia, rappresenta “un modello industriale che stenta sempre più ad affermarsi e ad essere sostenibile anche dal punto di vista economico. Per questo ho voluto incontrare le scuole dei quartieri più influenzati dall’inquinamento del polo siderurgico ma anche le associazioni ambientaliste per portare – ha detto Fioramonti – un messaggio di speranza ma anche di visione”.
“Non è un mistero che io sia stato sempre contrario all’immunità” -ha dichiarato il Ministro dell’istruzione- “Avrei preferito da subito una riconversione economica accelerata, una visione diversa dello sviluppo di Taranto che comunque sta cominciando e oggi ne portiamo la testimonianza. Sono e resto contrario a qualunque tipo di immunità, quindi mi auguro che venga rimossa il prima possibile e il percorso parlamentare è già cominciato. C’è da sperare – ha aggiunto – che si possa fare in tempi brevi”.

Tutti i particolari nell’edizione di domani di Taranto Buonasera in edicola fin dal mattino. Per leggere online a partire dalle 7.00 abbonati al prezzo lancio di 60 euro l’anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche