27 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 27 Settembre 2021 alle 21:24:00

Attualità

Ilva in AS, sbloccati i 30 milioni di euro per i Comuni di Taranto, Massafra, Montemesola, Statte e Crispiano

Nei giorni scorsi era stato il Segretario provinciale del PD Mancarelli a sollevare la questione


“Sboccati i 30 milioni di euro per i Comuni dell’area di crisi, Taranto, Massafra, Montemesola, Statte e Crispiano”. A dichiararlo il Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio con delega alla Programmazione Economica, Sen. Mario Turco. “Il Ministro dello Sviluppo Economico, Stefano Patuanelli, ha firmato il decreto inerente il bando per la manifestazione d’interesse alla redazione dei progetti – spiega – Lo stesso bando sarà pubblicato nei prossimi giorni sul sito del Mise”.

Nei giorni scorsi era stato il Segretario provinciale del PD Mancarelli a sollevare la questione dei fondi per l’area di crisi complessa programmati dal governo Gentiloni nel 2016 e ancora bloccati.

“Dopo la nostra sollecitazione dei giorni scorsi sono stati finalmente sbloccati i 30 milioni di euro per i comuni dell’area di crisi tarantina – dichiara il segretario Mancarelli- Non posso che esprime la mia estrema soddisfazione per il gioco di squadra che ha portato allo sblocco.

“Parliamo di 30 milioni – aggiunge il segretario provinciale del Partito Democratico di Taranto- che dovranno essere ripartiti per alleviare la condizione di disagio nelle comunità che sono limitrofe allo stabilimento siderurgico secondo un principio definito dall’ex Ministro del Mezzogiorno Claudio De Vincenti.  In ogni caso, vigileremo affinché tutta la procedura si completi il più velocemente possibile”.

 

Tutti i particolari nell’edizione di domani di Taranto Buonasera in edicola  fin dal mattino. Per leggere subito  online abbonati al prezzo lancio di 60 euro l’anno.

1 Commento
  1. Giovanni 2 anni ago
    Reply

    Siete stati molto bravi adesso vediamo se riuscite a sbloccare i nostri soldi che ci devono da 7anni (ferie premi di produttività ecc ) siamo stanchi di essere presi per il c…o grazie soldi di poveri sventurati che lavorano per poter pagare solo tasse

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche