28 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 27 Settembre 2021 alle 23:58:00

Attualità

Ilva, il Sindaco: “Non è vero che il piano ambientale ed industriale del 2017 era il più evoluto del mondo”

Il Sindaco di Taranto Rinaldo Melucci
Il Sindaco di Taranto Rinaldo Melucci

Sulla lettera di Arcelor Mittal in uscita da Ilva interviene il Sindaco di Taranto Rinaldo Melucci:
“Sbagliano tutti quei politici e leader che in queste ore gridano allo scandalo in favore del gestore, dimenticando ogni minima delicatezza versa Taranto. Lo ribadiamo a chiare lettere, per quanto sia auspicabile la certezza del diritto per tutti gli investitori, non è a causa dello scudo penale che rischiamo di perdere l’acciaio, ma per quello che ArcelorMittal ci sta facendo vedere da settimane, per esempio, sul camino E312 e per la resistenza contro l’introduzione di una valutazione del danno sanitario.

Non è vero che quel piano ambientale ed industriale del 2017 era il più evoluto del mondo, partiamo da qui, e sono per altro mutate molte delle circostanze oggettive e di mercato alla base di quell’accordo col Governo, dunque è il momento di riaprire legittimamente e correttamente il confronto con l’affittuario, finanche ridiscutendo la governance del principale produttore di acciaio italiano”.

 

Tutti i particolari nell’edizione di domani di Taranto Buonasera in distribuzione fin dal mattino. Per leggere online basta abbonarsi al prezzo lancio di 60 euro l’anno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche