Attualità

Facoltà di Medicina: pronti ad ospitare studenti colpiti dal terremoto in Albania

Potenziamento di collegamenti e trasporti

L’aula che ospita le lezioni di Medicina
L’aula che ospita le lezioni di Medicina

Si è riunita,  per la seconda volta, la cabina di regia per l’attuazione dell’accordo di programma tra Università di Bari e Comune di Taranto che, come si ricorderà, ha stanziato somme complessive pari a 1.450.000 euro.

 

A Palazzo di Città erano presenti, per il Comune, il vicesindaco Paolo Castronuovi e il direttore generale Ciro Imperio, per l’Università, il rettore Stefano Bronzini, il direttore del dipartimento jonico Riccardo Pagano, il prof. Bruno Notarnicola, il prof. Gesualdo, il prof. Tortorella ed il dott. Sandro Spataro.

 

Riguardo alla Facoltà di Medicina la cabina di regia ha  stabilito che le somme stanziate dal Comune, pari a 250.000 euro, per l’attivazione del canale formativo di medicina e chirurgia a Taranto, saranno finalizzate al finanziamento dei percorsi formativi e delle esperienze all’estero da programmare a beneficio degli studenti frequentanti la sede di Taranto, oltre che per potenziare collegamenti e trasporti.

 

Comune ed Università, inoltre, si rendono disponibili ad ospitare, in qualità di uditori, gli studenti di medicina frequentanti in Albania,  al fine di consentire la prosecuzione degli studi e della formazione da parte degli studenti delle Università site presso città  colpite da recenti terremoti.

 

Infine, l’Università si impegna, nei confronti della città di Taranto, ad attivare tutte le procedure ed ogni utile iniziativa per trasformare, sin dal prossimo anno accademico, il canale formativo di medicina e chirurgia in autonomo corso di laurea.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche