28 Settembre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 27 Settembre 2021 alle 23:58:00

Attualità

Orizzonte Taranto, tecnici al lavoro

Iniziativa organizzata dall'Ordine degli Ingegneri di Taranto


L’Ordine geli Ingegneri si è fatto promotore di una iniziativa che porta a confronto gli ordini e collegi professionali del territorio jonico: #orizzontetaranto.
Sono stati invitati infatti all’incontro tenutosi il 28 novembre scorso presso la stessa sede dell’Ordine degli Ingegneri, i presidenti ed i rappresentanti dell’ Ordine degli architetti pianificatori, paesaggisti e conservatori, Ordine degli avvocati, Ordine dei chimici, Ordine dei consulenti del lavoro, Ordine dei dottori agronomi e dottori forestali, Ordine dei dottori commercialisti, Ordine dei farmacisti, Ordine dei medici chirurghi e degli odontoiatri, Ordine dei medici veterinari, Collegio degli agrotecnici, Collegio dei geometri e geometri laureati, Collegio dei periti agrari e dei periti agrari laureati, Collegio dei periti industriali e dei periti industriali laureati), e ti anche l’ Ordine dei geologi della Puglia (Org).
La collaborazione ed il confronto tra professionisti, sempre più spesso esclusi dai Tavoli Tecnici locali e nazionali , vede dunque nascere un luogo privilegiato, scrive il Presidente Patronelli nella lettera indirizzata agli enti coinvolti : “Lo richiede la storia del territorio. Lo sta urlando, a gran voce, la nostra comunità alle prese con fatti, strategie, interessi, scenari e prospettive che, mescolandosi in questa fase grave e confusa, rischiano di delineare un orizzonte opaco. Pensiamo sia proprio questo il momento di tracciare, invece, tra professionisti dei vari settori evidentemente investiti dalla nota crisi sociale, strutturale, occupazionale, ambientale e sanitaria… un ORIZZONTE certo, nitido, possibile per Taranto e per la sua provincia”.
La prima riunione, caratterizzata dalla forte partecipazione delle professioni tecniche (Ordine Ingegneri, Collegio Geometri, Ordine Architetti, Pianificatori e Paesaggisti e Ordine Regionale dei Geologi) è preliminare ad una agenda intensa di appuntamenti che vedrà i professionisti impegnati per tutto il mese di dicembre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche