19 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 19 Aprile 2021 alle 07:17:57

Attualità

Ilva, Emiliano: “Mittal deve risarcire lo Stato perchè ha sbagliato a firmare il contratto”

Le dichiarazioni del Presidente della Regione Puglia


“La prudenza è d’obbligo. Per rispetto al presidente del Consiglio Conte e al Governo non voglio entrare in maniera inopportuna in questa vicenda. Credo però di poter dire, senza timore di contraddire la posizione del Governo, che il fatto che ArcelorMittal mantenga alcune posizioni con riferimento agli esuberi dimostra una scarsa volontà di trovare un accordo”. Lo ha dichiarato il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano. “È inimmaginabile che Taranto, dopo i sacrifici immensi fatti in questi anni, possa alla fine accettare di proseguire l’attività dell’acciaieria ma con una ricaduta sull’occupazione così scarsa e soprattutto con lo Stato che si deve sobbarcare costi di ogni tipo per gestire esuberi, situazioni di bonifica, probabilmente adesso diranno anche che non sono in grado di pagare i canoni”. “Suggerirei ad ArcelorMittal – prosegue Emiliano- di ricordare che hanno un contratto firmato e che da un contratto firmato che è diventato non più gradito da chi ha preso questo impegno non si esce gratis o pretendendo dagli altri il sacrificio. È esattamente il contrario: è Mittal che se non ci sta più deve evidentemente risarcire lo Stato, Taranto e la Puglia per i danni che ha arrecato sbagliando, almeno dal suo punto di vista, a firmare quel contratto”.

1 Commento
  1. angela 1 anno ago
    Reply

    ma il super presidente Emiliano non sisentiva a casa sua quando ha incotrato l’amministratrice della Mittal? cambiare cavallo sembra il suo sport preferito. In verità esercita molti sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche