Attualità

Trasporti, a giugno le nuove frecce per Taranto

Lo annuncia il Sindaco dopo l'incontro con l'assessore regionale

La stazione di Taranto
La stazione di Taranto

Si è svolto giovedì scorso a Bari, presso la sede della Regione Puglia, un  incontro tra l’Assessore Giovanni Giannini, che tra le altre amministra le deleghe regionali ai trasporti ed alle infrastrutture e il Sindaco di Taranto Rinaldo Melucci accompagnato dal direttore generale del Comune di Taranto dott. Ciro Imperio e il vice sindaco Paolo Castronovi.

Nella seduta di giovedì, si è discusso di riordino del traporto pubblico locale, ma anche di progetti innovativi per sostenere le idrovie tarantine, dell’avanzamento del cantiere per la riqualificazione dell’aerostazione dell’aeroporto di Taranto-Grottaglie, della riconfigurazione dei collegamenti delle frecce di Trenitalia a partire dal prossimo periodo estivo.

A margine del tavolo, il primo cittadino ha potuto precisare: “siamo una amministrazione comunale molto attenta, era necessario un urgente momento di chiarezza all’indomani dei lavori della giunta regionale. Insieme alla struttura dell’Assessore Giannini abbiamo potuto riscontrare alcune imprecisioni della delibera regionale che riordina i costi ed il chilometraggio appannaggio del nostro trasporto pubblico locale. Il taglio sul quale avevamo già concordato in sede di ambito territoriale è prossimo al milione, altri dati che sono circolati in queste ore ed hanno generato preoccupazione, non sono fondati, non sono riportati in alcun allegato tecnico. Il tutto nelle more che le prevedibili economie generate dai prossimi bandi regionali siano rese disponibili ai comuni con territori e gestioni più complessi. L’approfondimento è, perciò, servito per rafforzare la nostra collaborazione e spingere l’acceleratore sui tanti obiettivi che ci siamo posti per la mobilità da e per Taranto.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche