16 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 16 Aprile 2021 alle 18:03:30

Attualità

Concerto di Natale nella Chiesa Santa Maria del Galeso

Sabato 21 al quartiere Paolo VI


“ANTICHEGGIANDO”, questo il titolo del concerto che si terrà il prossimo sabato 21 alle ore 19.30 presso la Chiesa Santa Maria del Galeso sita nel quartiere Paolo VI, nell’ambito della Rassegna “Musica in Chiesa” nata dall’idea della Consigliera prof.ssa Carmen Galluzzo ed organizzata dalla stessa nonché fortemente voluta dall’Assessore alla Cultura Fabiano Marti. Entrambi hanno coinvolto l’associazione Guitar Artium per offrire artisti di spessore e dalla grande professionalità. Di scena una doppia performance, ad aprire sarà il clavicembalo di Michela De Pasquale con una serie di composizioni originali per questo strumento. La concertista inizia lo studio del clavicembalo dal novembre 2018 nella classe del M° Silvia Rambaldi presso il Conservatorio G. B. Martini di Bologna. Si è perfezionata con il clavicembalista Olivier Baumont, docente del Conservatorio Nazionale Superiore di Musica di Parigi. In qualità di clavicembalista si è esibita al museo San Colombano, collezione Tagliavini; ha preso parte dell’integrale dell’opera de “Il Transilvano” di G. Diruta; Sala Bossi del Conservatorio G. B. Martini di Bologna; Castello Manservisi di Porretta Terme; per l’Associazione clavicembalistica bolognese. Si è perfezionata con illustri nomi del concertismo internazionale quali Marcello Abbado, Roberto Cappello, Franco Scala, Sergio Perticaroli, Vincenzo Balzani, Giuseppe Di Chiara, Leonel Morales, Vsevolod Dvorkin, Gianmaria Bonino, Pierluigi Camicia. Ha tenuto numerosi concerti per conto di importanti Istituzioni ed Associazioni italiane e straniere : Bacau (Romania),Giardini Naxos, Todi, Assisi, Castelfidardo (AN), Orciéres Merlette (Francia), Gup (Francia), Dimaro (TR), Folgarida (TR), Santa Severina (KR), Martina Franca (TA), Brindisi, Varallo (VC), Foggia etc.. Nel 2006 è stata invitata a tenere un recital in occasione della Festa della Musica intitolata “Musicarte 2006” organizzata dal Ministero dei Beni Culturali presso l’archivio di Stato di Brindisi riscuotendo un grande consenso di pubblico e di critica. Suona come solista nell’integrale dei concerti di J. S. Bach per due, tre, quattro pianoforti ed Orchestra da Camera nei maggiori Teatri pugliesi (Teatro Orfeo…). Si è esibita con l’Orchestra Sinfonica russa “Tchaikovsky” di Udmurtia diretta dal M° Emin Guven Yaslicam, nel Festival Internazionale “J. S. Bach” con l’Orchestra Filarmonica “M. Jora” di Bacau diretta dal M° Valentin Doni, con l’Orchestra Filarmonica della Calabria. Tiene numerosi concerti sia come solista che in formazioni cameristiche. Dal 2014 suona stabilmente con il Soprano Teresa Cardace. Ha collaborato in qualità di Maestro Sostituto presso l’Accademia Giovani Talenti di Taranto.
La passione e dedizione da sempre rivolte all’attività didattica le hanno permesso di creare una scuola pianistica di sicuro valore e di riconosciuta esperienza; annovera, infatti, tra i suoi allievi moltissimi vincitori di Concorsi musicali, premi speciali e varie borse di studio (“Millenium Piano” di Bucarest, “Il Pozzolino” di Seregno, “G. Rospigliosi” di Lamporecchio, “J. S. Bach” di Sestri Levante, “Lia Tortora” di Perugia, “Città di Riccione”, “Città di Vasto”, “Città di Trani”, “Città di Formia”, “Città di Fasano”, “Città di Crispiano”, “Città di San Giovanni Teatino”, “Città di Bucchianico”, “Città di Francavilla”, “Città di Altamura”, “Giovani Promesse” di Taranto, “Don Vincenzo Vitti” di Castellana, “A. Longo” di Giardini Naxos, “L. Campochiaro” di Pedara, Premio “Musica Italia” di Barletta, . Nel 2007 e nel 2008 risulta l’insegnante col maggior numero di allievi premiati al Gran Premio Europeo della Musica “Mendelssohn Cup” di Lecce, conseguendo il Premio “K. Czerny”. E’ Direttrice Artistica della Stagione Musicale “Soireés Musicali” di Taranto e dell’Associazione Musicale “Gioconda de Vito”.A seguire l’Ensemble “A.Mogavero” diretto dallo stesso Cosimo Spinelli e composto da Cosimo Bungaro, Pasquale Della Porta, Cosimo Spinelli e Antonio Leone. Cosimo Spinelli nato a Francavilla Fontana (Br), intraprende giovanissimo lo studio del clarinetto presso la Scuola Musicale Comunale della propria città e si diploma a pieni voti nel 1987 presso il Conservatorio di Musica “N. Piccinni” di Bari, sotto la guida del M° Angelo Perrino. Nell’anno 1989 avvia i primi studi di perfezionamento musicali con il clarinettista M° Vito Di Lena.Tra gli anni 1992 e 1994, frequenta stage di perfezionamento con i maestri U. Paone a Roma A. Paj e R. Tudorache. Nell’anno 1995 consegue il Diploma di Alto Perfezionamento di
clarinetto (corso triennale) presso l’Accademia Superiore Internazionale Musicale di Pescara. Negli anni 2005 e 2006 segue due Master Class di perfezionamento con i maestri Patrick Messina e Romain Guyot. Partecipa a concorsi come Caserta, Cremona, Brindisi, Crotone, Napoli, Taranto, Moncalieri (Torino), Bari, Segni (Roma), Foggia, Camerota (Salerno) e Piedimonte Matese (Caserta). Nel 1996 è stato selezionato tra numerosi candidati in occasione del Premio nazionale “Compilation Crisalide 96” istituito dallo studio di registrazione “Valentino Recording Studio” di Castellaneta (Taranto) per valorizzare i giovani talenti. A seguito di tale selezione nel 1997 incide su CD la “Sonata per clarinetto e pianoforte” di Leonard Bernstein.
Ha all’attivo un’intensa attività concertistica in Italia e all’estero sia da solista che in formazioni da camera Romania, in Marocco (Agadir, Casablanca, Marrakesh e Mohamedia) e in Spagna. Ha collaborato con diverse formazioni orchestrali fra queste: Orchestra Ico della Magna Grecia (Taranto), Orchestra del Conservatorio “N. Rota” di Monopoli (Ba), in qualità di 1° clarinetto, eseguendo il “Requiem in re minore K.626” di W.A.Mozart; l’ICOM (Istituzione Concertistica Orchestrale Monopolitana) di Monopoli (Ba).
Nel luglio del 2007 consegue, con il massimo dei voti e la lode, il “Diploma di Laurea di II° Livello in Discipline Musicali” (Indirizzo interpretativo-compositivo – Scuola: “Clarinetto solistico”) presso il Conservatorio di musica “N. Rota” di Monopoli (Ba) e ad ottobre 2015 il “Diploma di Laurea di II° Livello in Musica da Camera presso l’Istituto Superiore di Studi Musicali “Giovanni Paisiello”di Taranto.
Titolare della cattedra di clarinetto presso il 1° Istituto Comprensivo “A. Moro – P. Virgilio Marone” di Francavilla Fontana (Br) è inoltre docente di clarinetto e musica d’insieme presso il Liceo Musicale “G. Durano” di Brindisi e docente di clarinetto presso la Scuola Musicale Comunale “P.S. Marinosci” di Francavilla Fontana (Br).
Protagonisti dei prossimi appuntamenti di “Musica in chiesa” saranno il duo flauto e chitarra con Nelly Italia e Maurizio Agrò – il 29 presso la Chiesa del Santo Spirito; ed il 3 gennaio 2020 il duo chitarristico Lazzari- Raponi presso la Chiesa di San Giuseppe nel centro storico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche