14 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 14 Aprile 2021 alle 15:33:27

Attualità

Cassa integrazione: Fim, Fiom e Uilm chiedono intervento urgente del Governo

Cassa Integrazione per area di crisi complessa – Integrazione salariale lavoratori Ilva in AS

sindacati
sindacati

Le organizzazioni sindacali dei metalmeccanici inviano una richiesta urgente al Presidente Conte e Ministri del Lavoro e dello Sviluppo, in merito alla mancata copertura dei fondi per la cassa integrazione straordinaria.

“In riferimento a quanto riportato in oggetto- scrivono Fim, Fiom e Uilm-  riteniamo necessario un intervento immediato da parte del Governo per fare chiarezza e, soprattutto, dare risposte ad impegni già assunti all’interno del Milleproroghe. Lo stesso provvedimento è stato firmato nella sera del 30 dicembre dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella.

Infatti, Fim, Fiom e Uilm in data 27 febbraio 2017 e successivamente il 6 settembre 2018 hanno sottoscritto un accordo, in sede ministeriale, che prevede una cassa integrazione straordinaria per i lavoratori di Ilva in AS con la garanzia dell’integrazione per tutta la durata del periodo di commissariamento.

Inoltre, riteniamo fondamentale ripristinare nell’immediato la cassa integrazione per le aree di crisi complessa a tutela dei lavoratori del territorio.

Le organizzazioni sindacali nel sollecitare il Governo ad un intervento tempestivo, per il ripristino di  quanto già contenuto all’interno del provvedimento firmato dal Presidente della Repubblica e  già preso in carico dall’esecutivo, ribadiscono che gli impegni già assunti devono essere rispettati”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche