15 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 15 Aprile 2021 alle 16:13:34

Attualità

Polizia in servizio notturno


La necessità, espressa dal Questore Bellassai e condivisa dal sindaco di Taranto, di far sì che i mezzi della Polizia di Stato possano essere sostituiti da quelli della Polizia Locale nella rilevazione degli incidenti stradali notturni, è stata oggetto di una riunione convocata a Palazzo di Città tra il sindaco Rinaldo  Melucci, l’assessore alla Polizia Locale Gianni Cataldino , il comandante Michele Matichecchia e il vice comandante Raffaele Maragno.

Così come avviene negli altri capoluoghi di provincia l’obbiettivo della presenza h24 della Polizia Locale è prioritario.

“In questi anni – fa sapere l’assessore alla polizia locale Gianni Cataldino – si è dovuto fare conto del numero esiguo di agenti, ma le assunzioni effettuate nel 2019, che hanno già portato al prolungamento della presenza sul territorio fino alle 23.30, e la volontà espressa dal sindaco di assumere a breve gli ultimi idonei presenti in graduatoria e emettere subito dopo un nuovo bando per assunzione di vigili urbani, creano le condizioni per poter nei prossimi mesi arrivare gradualmente all’obbiettivo auspicato. Quindi è stato stabilito, guardando anche all’accordo siglato tra Ministero dell’Interno e Anci sulle competenze della Polizia Locale, di muovere il primo passo assicurando l’attività notturna di una pattuglia collegata alla Centrale Radio e la sorveglianza h24 di Palazzo di Città”.

Tutti i dettagli nell’edizione cartacea di TarantoBuonasera in edicola domani mattina. Per leggere online abbonati al prezzo lancio di 1,50 euro a settimana. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche