Attualità

Aumento dei parcheggi a pagamento

Nel comune di Martina Franca


“Ancora una volta l’Amministrazione comunale di Martina Franca continua in tutti i modi a far infuriare i cittadini per le sue scelte parecchio discutibili” è il monito del coordinatore cittadino di Forza Italia Michele Marraffa.

“L’aumento dei parcheggi a pagamento attorno all’extramurale del centro storico (e non solo), è l’ennesima prova di una sinistra sempre più contro la città. Pensare di poter migliorare sulla pelle di quelle persone che ogni giorno lavorano nei loro negozi, nei loro uffici e anche ai residenti, già tartassati da tasse e regolamenti insensati, è un ulteriore piaga che colpisce la  città.

Con delibera del 01.08.2019, la Giunta aveva dichiarato che dopo le verifiche effettuate vi sono abbastanza aree libere per poter parcheggiare liberamente i veicoli, senza pagare alcuna tariffa.

“Ma siamo sicuri che stiamo parlando del nostro comune?-chiede Marraffa – Perché notiamo che le strisce blu a pagamento si estendono ininterrottamente dal centro alla periferia.

Come chiarito dalla circolare (prot. N° 1712 del 30.03.2012) del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, devono esserci parcheggi liberi nelle vicinanze delle strisce blu, invece, per come sono stati organizzati i parcheggi a pagamento, non ci pare siano stati rispettati questi principi.

Date le circostanze, nel caso in cui un residente che in quella zona non trova parcheggio, nonostante paghi l’abbonamento, è costretto a parcheggiare al di fuori dalla sua area di appartenenza. Tutto fa pensare che si voglia fare cassa a discapito dei cittadini.

La gente – conclude Marraffa-è stanca di dover subire le scelte scellerate. Se si continuerà di questo passo non avremo più bisogno di posti liberi, ma di cittadini che vorranno vivere ancora qui”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche