21 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 21 Aprile 2021 alle 09:30:12

Attualità

Ilva, azienda comunica aumento produttivo di ghisa

Incontro con i sindacati


Ex Ilva
In data odierna, a seguito del comunicato sindacale di Fim – Fiom e Uilm, l’azienda ha convocato le organizzazioni sindacali per illustrare l’assetto di marcia del 1° trimestre 2020. Nella fattispecie, l’azienda ha comunicato che per i primi tre mesi ci sarà un aumento produttivo di ghisa, rispetto all’ultimo trimestre del 2019, che passerà da 11,5 mila tonnellate giornaliere a 12,5/13 mila tonnellate.
Fim, Fiom e Uilm hanno, tuttavia, ribadito la propria contrarietà a nuovi assetti di marcia in acciaieria in assenza di interventi preventivi di manutenzione ordinaria e straordinaria.
Inoltre, l’azienda ha comunicato ai Coordinatori di fabbrica la possibilità che nelle prossime settimane possano essere acquisite ulteriori commesse per garantire la continuità produttiva. ERW – non sono previste al momento ripartenze prima del 31 marzo.
Fim, Fiom e Uilm hanno richiesto ad Arcelor Mittal per tutti i lavoratori con fermate lunghe di effettuare rotazioni e/o ricollocazioni su altri impianti.
Inoltre, le organizzazioni sindacali hanno richiesto di ripristinare i progetti di riqualificazione di aree esterne e interne al perimetro aziendale, così come previsto all’interno dell’addendum ministeriale. Tali attività dovranno essere effettuate dagli stessi lavoratori per i reparti maggiormente colpiti dalla CIGO.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche