11 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 11 Aprile 2021 alle 17:10:34

Attualità

Regionali: Partito Democratico di Castellaneta chiede a Emiliano di fare un passo indietro

Le prime reazioni dopo l'annuncio dei renziani di presentare candidatura alternativa


Dopo l’annuncio di Italia Viva, il movimento di Matteo Renzi, di presentare una candidatura alternativa a Emiliano per la Regione Puglia, arrivano le prime reazioni.
Il Partito Democratico di Castellaneta, il cui circolo già non aveva partecipato alle primarie per protesta, fa un appello all’unità della coalizione chiedendo un passo indietro a Emiliano: “Teresa Bellanova donna del Sud e simbolo del riscatto sociale del popolo della nostra terra può far ritornare quella primavera pugliese che tanto aveva entusiasmato e che in questi 5 anni si è trasformata in un cupo inverno.  
 
Il nostro Circolo, come è noto, non ha partecipato alle primarie del 12 gennaio, consapevoli che ciò avrebbe legittimato il potere di Emiliano e tutto quello che ha rappresentato in questi anni, primarie sulle quali ancora non si ha una rendicontazione definitiva che legittimi di per sé lo scarso risultato di partecipazione.
 
Faccio appello al mio Segretario Zingaretti – dichiara il Segretario Gianni Di Pilla-siamo ancora in tempo per trovare l’unità su un candidato che metta insieme tutto il centrosinistra, cosa che Emiliano dall’inizio sapevamo non avrebbe fatto, soprattutto con primarie raffazzonate a suo uso e consumo. È l’ultimo tentativo utile che possiamo fare all’ultimo minuto prima che sia troppo tardi per ridare alla Puglia una prospettiva di governo lungimirante. Dopodiché la responsabilità di una coalizione spaccata non sarà di chi ha proposto un’alternativa, ma di chi per troppo tempo ha fatto finta di non vedere come stavano davvero le cose”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche