Attualità

M5S, prima giornata di Puglia Futura a Taranto con il Ministro per l’Innovazione Paola Pisano

“La sfida è fare innovazione per migliorare la vita dei cittadini”


 

Ha preso il via questa mattina nella Cittadella delle Imprese di Taranto Puglia Futura, la cinque giorni dedicata all’innovazione organizzata dal M5S Puglia. Hanno preso parte a questa prima sessione, dedicata alle possibilità offerte dalla digitalizzazione nella pubblica amministrazione il consigliere della CIDA Pietro Conversano, il presidente di ANORC Andrea Lisi, il presidente di Finindustria Pierino Chirulli e il responsabile Rete Antenna Pon Puglia in ricerca e innovazione Michele  Michele Lastilla. I sindaci del M5S di Noicattaro Raimondo Innamorato, Crispiano Luca Lopomo e Canosa Roberto Morra hanno poi illustrato le buone pratiche legate all’innovazione nei loro Comuni: dalla gestione dei rifiuti fino a servizi più semplici per i cittadini.

 

Ad introdurre i lavori la candidata Presidente del M5S alla Regione Puglia Antonella Laricchia

 

“Siamo in una Regione – ha spiegato Laricchia – che ha bisogno di cambiare in fretta e l’innovazione per noi è uno strumento fondamentale. La nostra sfida è fare innovazione chiedendoci come cambierà la vita dei cittadini e monitorando attraverso dati certi l’efficacia di quello che facciamo”.

Ha concluso i lavori l’intervento da Roma del ministro per l’Innovazione tecnologica e la digitalizzazione Paola Pisano. “Serve coraggio nell’innovazione e per cambiare alcune regole del gioco. È necessario – ha dichiarato – che la PA si digitalizzi e che a livello regionale e comunale siano adottate le piattaforme di innovazione che abbiamo a livello centrale come Spid, Anpr, PagoPA, IO e il cloud, sul quale abbiamo appena definito una strategia per incentivare la PA a utilizzare questa tecnologia, guadagnando così in efficienza e ed economicità.”

Tutti i dettagli nell’edizione cartacea di TarantoBuonasera in edicola domani mattina. Per leggere online abbonati subito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche