12 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 12 Maggio 2021 alle 06:55:34

Attualità

La Regione aumenta la tassa sui rifiuti. In allarme i Sindaci

I primi a lanciare l'allarme Alessandro Scarciglia, Dario Iaia e Francesca Franzoso. Pagheranno di più i cittadini di 28 comuni


 

Aumenta il costo per il conferimento dei rifiuti. La decisione è della Regione Puglia per tramite dell’Agenzia Ager, e riguarda tutti i comuni che conferiscono i rifiuti solidi urbani (rsu) presso l’impianto tmb Manduria Ambiente.

La  tariffa legata allo smaltimento passa da  108,56 euro  a tonnellata  a 141,91 euro a tonnellata, più iva e ecotassa. La tassa, a sua volta, si rifletterà in un aumento considerevole della prossima bolletta tari, e riguarda tutti i cittadini dei comuni di Avetrana, Bisceglie, Carosino, Ceglie Messapica, Erchie, Faggiano, Fragagnano, Grottaglie, Francavilla Fontana, Latiano, Leporano, Lizzano, Manduria, Maruggio, Monteiasi, Monteparano, Oria, Pulsano , Rocca Forzata, San Giorgio Ionico, San Marzano, San Michele Salentino, San Pancrazio, Sava, Torre S.Susanna , Torricella, Villa castelli, Crispiano , Montemesola).

Il primo a denunciare l’aumento, di cui ha saputo solo tramite pec di delibera già in atto, è stato il vicesindaco di Avetrana Alessandro Scarciglia, con un post su facebook: “mentre siamo tutti presi dall’ emergenza coronavirus, la RegionePuglia aumenta per il 2020 il prezzo di conferimento del rifiuto. Vuol dire più costi per i cittadini!

Perché noi ci impegniamo a differenziare con la speranza che possa diminuire la tassa sui rifiuti- ha scritto Scarciglia- ma dall’alto continuano ad aumentare i costi!!!”

Subito dopo Avetrana,  a rincarara la dose il Sindaco di Sava Dario Iaia: “l’Ager ha aumentato in maniera esponenziale il costo per il conferimento dell’indifferenziato, presso l’impianto di Manduriambiente. Questo significa che per ogni tonnellata di indifferenziato prodotto pagheremo quasi 180,00 euro. Un costo intollerabile che i cittadini ed i Comuni non possono sopportare. Invito la Regione e l’Ager a rivedere queste decisioni, soprattutto ora che i Comuni sono in fase di predisposizione dei bilanci e dei piani tariffari”.

Inoltre si Sindaco Dario Iaia svela che la Regione Puglia, sempre per il tramite dell’Ager, ha stabilito, da oltre un mese, che l’organico del Comune di Sava, Lizzano e Torricella venga conferito presso un impianto sito a Laterza (quindi ad oltre 100 km di distanza da Sava), pur essendo aperto l’impianto di compostaggio di Manduria che continua a ricevere l’organico di parte della città di Lecce e di altri Comuni. Quindi- dice il Sindaco di Sava-conferiamo, per volere dell’AGER, ad una distanza di oltre 100 km, pur avendo un impianto a 5 km da Sava”.

A questo riguardo il consigliere regionale Francesca Franzoso qualche mese fa ha presentato una proposta di legge per l’anagrafe pubblica dei rifiuti, volta proprio alla pubblicazione del ciclo completo così da poterne verificare tutti i flussi, e da analizzarne il percorso, e le ragioni, a valle.

Quanto alle scelte che riguardano l’aumento della tariffa del conferimento per i comuni dell’area orientale, secondo il consigliere Franzoso “la gestione fallimentare di Emiliano, dopo cinque anni, presenta il conto: tasse alle stelle (la tari), provincia sommersa dai rifiuti e, all’orizzonte, nessun nuovo impianto. Il costo del nuovo carrozzone, la mancata approvazione di un piano regionale dei rifiuti e  di nuovi  impianti, con il conseguente ricorso sistematico allo smaltimento fuori regione, si sono tradotti nell’ aumento delle tariffe per i comuni e, di riflesso, di tasse per i cittadini nonostante gli sforzi domestici di differenziare i rifiuti. In cinque anni- secondo Francesca Franzoso- la gestione dei rifiuti in Puglia targata Emiliano ha prodotto, anziché miglioramento dei servizi e abbattimento dei costi per i cittadini,  solo  aumento di tasse,  carovane di rifiuti da fuori provincia, oltre la nuova agenzia regionale, l’Ager, servita a distribuire poltrone”.

 

Annarita Digiorgio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche