09 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 09 Maggio 2021 alle 18:23:49

Attualità

Il consigliere dell’Unione dei comuni Angelo Di Lena chiede la chiusura dei call center


La vita umana non ha prezzo.
Questa la sintesi del pensiero del consigliere Angelo Di Lena che si schiera con i lavoratori dei call center.
“I call center sono un luogo di grande aggregazione con tantissimi dipendenti, che lavorano vicini e sono costretti a condividere le postazioni con tastiere e mouse nei cambi turno.
È una situazione estremamente pericolosa perché si lavora in ambienti chiusi nei quali mantenere le distanze di sicurezza è praticamente impossibile.
Sono  vere e proprie città con migliaia di dipendenti che sono quindi seriamente esposti al Corona Virus.
Occorre chiudere e far lavorare queste persone da casa”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche