25 Ottobre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 25 Ottobre 2021 alle 10:38:00

Cronaca

Tasse non pagate. Sequestro da oltre un milione di euro


Le auto della Guardia di Finanza che ha scoperto a Roma e provincia, in particolare a Fiumicino, un giro di fatture false per oltre 200 milioni di euro, 7 maggio 2012. ANSA/GUARDIA DI FINANZA ROMA

SAN GIORGIO J. – Militari del comando provinciale della Guardia di Finanza di Taranto hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo “per equivalente” – ex art. 321 c.p.p. – , disposto dal gip del tribunale, riguardante un capannone industriale, per un valore di oltre 1 milione e 300 mila euro, nei confronti di un’azienda di San Giorgio Jonico (ta). Il provvedimento dell’autorità giudiziaria è la diretta conseguenza di una verifica fiscale eseguita dal nucleo di polizia tributaria di Taranto, all’esito della quale, nel mese di dicembre dello scorso anno, sono stati conseguiti i seguenti risultati : ricavi non dichiarati per circa 10 milioni e 150 mila euro; ritenute non versate per 443 mila euro; i.v.a. dovuta per 308 mila euro; i.v.a. non versata per 565 mila euro.

Al termine dell’attività operativa, i finanzieri hanno denunciato il rappresentante legale della società all’autorità giudiziaria competente per i reati di “dichiarazione infedele” e “omesso versamento di iva e ritenute certificate” (ex artt. 4, 10bis e 10ter del d.lgs. 74/2000). Pertanto, nella giornata di ieri i militari del predetto nucleo pt, hanno eseguito il provvedimento di sequestro preventivo in argomento per un valore concorrente alla misura complessiva delle suindicate risultanze in materia di iva e ritenute non versate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche