11 Aprile 2021 - Ultimo aggiornamento il: 11 Aprile 2021 alle 17:10:34

Cronaca

A Taranto nuovi bus ibridi


A Taranto il Trasporto Pubblico Locale di Kyma Mobilità diventa “green”
 
Da oggi a Taranto per la prima volta circoleranno autobus con una motorizzazione ibrida che, pur mantenendo elevate prestazioni, consente un significativo abbattimento delle emissioni inquinanti di CO2 e una importante riduzione del consumo di carburante!
A Taranto, nello spiazzo antistante la pineta Cimino, sono stati presentati i 24 nuovi autobus “Lion’s City” del tipo “12C Efficient Hybrid”, prodotti dalla tedesca MAN, con la quale viene rafforzato significativamente il parco mezzi di “Kyma Mobilità”.
L’acquisizione di autobus nuovi, la più importante in città da circa dodici anni, è stata possibile grazie alla partecipazione del Comune di Taranto al Bando “Smart Go City” per il rinnovo del parco automobilistico del Trasporto Pubblico Locale urbano; la fornitura ha un valore di circa 8 milioni di euro.
«L’entrata in servizio di questi nuovi 24 nuovi autobus a propulsione ibrida – ha commentato il Sindaco di Taranto Rinaldo Melucci – è un altro passo verso la transizione economica, ecologica ed energetica delineata dal programma “Ecosistema Taranto”. Tutti insieme dobbiamo rivoluzionare il nostro paradigma economico e sociale: da polo siderurgico a laboratorio di sostenibilità e bellezza a partire dalla biodiversità e dall’ecosistema, riscoprendo e valorizzando le nostre vocazioni naturali, come il rapporto con il mare».
«Con questi nuovi 24 autobus riusciremo ad abbattere le emissioni inquinanti di CO2 nel traffico della città – ha detto nell’occasione Paolo Castronovi, Assessore Società partecipate e Ambiente – infatti saranno utilizzati prevalentemente sulle linee che transitano nel centro, dove, per la presenza del Ponte Girevole, il traffico tende a congestionarsi».
«L’Amministrazione Comunale – ha poi detto l’Assessore alla Mobilità Gianni Cataldino – è impegnata per realizzare a Taranto una mobilità sostenibile, all’altezza di una moderna città europea, un processo che si definirà compiutamente con la realizzazione delle due linee elettriche a transito veloce, le BRT finanziate dal Ministero per le Infrastrutture e i Trasporti, che attraverseranno la città. Intendiamo anticipare l’avvio del cantiere per il primo tratto, inaugurando i lavori già all’inizio del 2022, risparmiando così quasi un anno sul programma originario».
Giorgia Gira, presidente di Kyma Mobilità, ha spiegato che «con l’ingresso in linea di questi nuovi 24 autobus, oltre la metà degli autobus circolanti a Taranto oggi ha una classe di emissioni Euro6; soprattutto si è “ringiovanita” l’età media del nostro parco mezzi – da oltre dodici anni a circa nove anni – aumentando così notevolmente la disponibilità di mezzi ecologici per il nostro servizio. I nuovi autobus dispongono anche di un tornello per il controllo dei passeggeri che, se non posseggono un titolo di viaggio valido, non possono salire sul mezzo: quando renderemo operativi questi impianti interfacciandoli con i nostri sistemi, si ridurrà drasticamente l’evasione tariffaria!».
È poi intervenuto Michele Matichecchia, Comandante della Polizia Locale, RUP dell’acquisizione di nuovi autobus, annunciando che «grazie a risorse CIPE, l’Amministrazione Comunale emanerà prossimamente un nuovo bando per l’acquisizione di ulteriori 60 nuovi autobus, anche questi quasi tutti “ibridi”, ma anche con qualcuno elettrico. Si completerà così il rinnovamento del parco mezzi di Kyma Mobilità».
«Non può che essere accolto con soddisfazione il fatto che Kyma Mobilità riceva oggi 24 nuovissimi MAN Lion’s City 12C EfficientHybrid per potenziare la propria flotta – ha dichiarato Lorenzo Boghich, Responsabile Vendite Bus settore pubblico di MAN Truck & Bus Italia –. Una scelta dettata dalla necessità di intraprendere un percorso di rinnovamento del proprio parco veicolare scegliendo di trasportare i propri cittadini con autobus dal bassissimo impatto ambientale, un tema particolarmente importante sia per MAN Truck & Bus Italia sia per l’Amministrazione comunale di Taranto. Quindi autobus MAN di nuovissima concezione per rispettare l’ambiente e tutti i cittadini, ma anche i passeggeri e gli autisti, questi i punti cardine che caratterizzano Kyma Mobilità che, per ottemperare alle normative anti-Covid, ha richiesto che tutti gli autobus fossero allestititi con la paratia di separazione integrale del posto guida rispetto al vano passeggeri e anche un tornello e il sistema conta passeggeri».
 
Autobus MAN “Lion’s City 12C Efficient Hybrid”
I 24 MAN “Lion’s City 12C Efficient Hybrid” consegnati a Taranto a Kyma Mobilità sono bus urbani di 12 metri di lunghezza con due doppie porte. La motorizzazione è affidata al nuovo MAN D1556 da 9 litri per 330 cv di potenza, dotato di cambio automatico ZF Ecolife 2 a sei rapporti e del modulo MAN EfficientHybrid costituito da un motore elettrico, posizionato tra motore diesel e cambio. Il motore elettrico è in pratica un generatore di avvio dell’albero motore che, con il condensatore UltraCap posizionato sul tetto e il sistema di gestione intelligente dell’energia, garantisce un sostanziale incremento dell’efficienza energetica del veicolo, con una riduzione del consumo di carburante, delle emissioni nocive e del rumore. Ad ogni frenata il generatore di avvio dell’albero motore trasforma immediatamente in energia elettrica l’energia di recupero ottenuta, mentre la funzione start&stop spegne automaticamente il motore diesel alle fermate e ai semafori consentendo così anche ai passeggeri di apprezzare la tecnologia ibrida. Tutti i nuovi autobus sono equipaggiati con impianto di videosorveglianza e sistema contapasseggeri, uno per porta, oltre che di un tornello per la corretta gestione degli accessi. Sono attrezzati con pedana manuale per accesso disabili non deambulanti, con sistema di “kneeling” per facilitare la salita delle carrozzine.
I veicoli sono lunghi 12,2 mt ed hanno una capacità di 28 posti a sedere e 107 posti totali, comprensivi di un posto per passeggino/sedia a rotelle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche