02 Marzo 2021 - Ultimo aggiornamento il: 01 Marzo 2021 alle 15:17:50

Cronaca

Deceduto sul lavoro in un deposito edile a Grottaglie


Intorno alle ore 18.00 di ieri, martedì 26 gennaio, all’interno del deposito edile della locale Ditta “Bonfrate” di Grottaglie, è stato rinvenuto senza vita, nei pressi di un’impalcatura, un operaio di 62 anni, Ciro Meo di Francavilla Fontana.

I sanitari che lo hanno visitato hanno appurato che la salma presentava una vasta ferita lacero-contusa sulla parte superiore del cranio. Sul posto sono intervenuti i militari della Sezione Operativa di Martina Franca, del Nucleo Investigativo di Taranto, personale del N.I.L., nonché il Magistrato di turno della Procura Jonica.

L’uomo era stato assunto di recente con mansioni di operaio addetto alle pulizie ed al riordino dei materiali stoccati.  Nel corso delle indagini, il titolare dell’azienda avrebbe raccontato – secondo i carabinieri – che l’operaio sarebbe precipitato dalla pedana in sopraelevazione di un muletto durante alcuni lavori di sistemazione in altezza di alcuni bancali, morendo sul colpo. Il titolare dell’azienda è ora indagato a piede libero e risponderà di omicidio colposo aggravato dalla violazione delle prescrizioni sui luoghi di lavoro. L’intera area è stata sottoposta a sequestro. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche