13 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 13 Giugno 2021 alle 08:02:35

Cronaca

Cultura, Stefàno ora fa pace col comitato


Ironia della sorte, l’invito sarà arrivato anche a Gianni Liviano, in quanto Consigliere comunale (che comunque ha declinato). Ritirata la delega al consigliere che a maggio era stato investito dell’incarico di traghettare la città verso la candidatura a capitale europea della cultura 2019, Stefàno ora sembra aver preso in mano lui le redini della faccenda.

Il suo primo atto è appunto la convocazione di stamattina. L’appuntamento è alle undici nella sala degli Specchi di Palazzo di Città. Il sindaco chiama comitato promotore, Università, Politecnico, Soprintendenza, Marina, Confcommercio, Confesercenti, Arcidiocesi, Camera di commercio, Comuni, consiglieri e assessori.

Dopo una tormentata partenza, fatta di botta e risposta a distanza con il comitato, ora Taranto deve darsi una mossa. Oggi al tavolo, accanto a Stefàno, ci sono i rappresentanti del comitato e Gianni Cataldino.

Qualcuno pensa possa essere lui il successore di Liviano, ma in realtà l’ex vicesindaco è lì in quanto consigliere ‘anziano’ in assenza del presidente Bitetti. L’impressione è che il sindaco ora voglia recuperare. Il coordinatore lo sceglierà il comitato, fa sapere Stefàno che prende la parola per illustrare un documento di sintesi sui progetti in piedi.

Certo, fondi non ce ne sono. Ma viene data massima autonomia al comitato. Il delegato non sarà per forza un politico, potrà essere anche un esponente del mondo dell’associazionismo. E, colmando un gap evidenziato proprio da Liviano, a disposizione dello stesso il sindaco metterà anche una sede. Si deve lavorare alacremente. I tempi sono stretti. Ma si va avanti. Su disposizione del sindaco, il comitato dovrà incontrare anche i ‘colleghi’ di Lecce. Da lunedì ci si rimette al lavoro, ci sono due mesi di tempo. Il ruolo delle associazioni? Contribuire alla stesura del documento di candidatura.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche