16 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 16 Giugno 2021 alle 18:41:07

Cronaca

Chiede 3mila euro, estorsore in manette


Gli Agenti della Squadra Mobile di Taranto hanno arrestato il 49enne tarantino Cosimo Buonomo, ritenuto responsabile di estorsione. Per lo stesso reato è stato denunciato anche un 50enne.

Nei giorni scorsi il titolare di un punto scommesse sportive del centro di Taranto aveva denunciato presso gli Uffici di Polizia di essere vittima di richieste estorsive da parte di Cosimo Buonomo, portatore di handicap. Le pressanti richieste estorsive avanzate dall’uomo, che avrebbe pesantemente minacciato il titolare dell’esercizio commerciale e la sua famiglia, lo avevano indotto a rivolgersi alla Polizia.

Gli investigatori della squadra Mobile a questo punto hanno deciso di prenderlo sul fatto. E così, intorno alle 18.50 di ieri, domenica 12 agosto, Cosimo Buonomo, accompagnato sul posto dall’amico cinquantenne, si è presentato all’interno del locale per riscuotere la somma di 3mila euro contenuta in una busta.

Una volta uscito dal locale ad aspettarlo, però, vi erano gli agenti che lo hanno bloccato recuperando la busta contenente la somma di denaro appena estorta.

Il denaro è stato successivamente restituito al legittimo proprietario. L’uomo aveva addosso anche un coltello proibito che è stato subito posto sotto sequestro. Mentre per lui si sono aperte le porte del carcere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche