21 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 21 Giugno 2021 alle 07:06:02

Cronaca

Picchia un’anziana per svaligiarle la casa


MASSAFRA – Dovrà rispondere di rapina in abitazione e lesioni aggravate. Per questo, Giuseppe Santoro, di Massafra è stato arrestato dai Carabinieri di Massafra e condotto presso la Casa Circondariale di Taranto.

 

Il giovane, intorno alle 12.00 di domenica 11 agosto, dopo avere agilmente scavalcato un muretto di recinzione e forzato una finestra posta all’altezza di circa tre metri, si è introdotto nell’abitazione di un’anziana donna residente nel centro storico di Massafra, mentre lei si trovava fuori casa. 

L’inaspettato rientro della proprietaria di casa ha stravolto i suoi piani. Il malvivente, vistosi scoperto, con un televisore sotto braccio e in tasca la somma di 300 euro appena rubata, ha violentemente spintonato la vittima facendola rovinare in terra, le ha sferrato pure un pugno alla testa, dandosi poi alla fuga, non prima di avere abbandonato sul posto il televisore che tentava di portar via. 

La donna, tramortita per il dolore e lo spavento, ha immediatamente dato l’allarme ed alcuni vicini di casa hanno prontamente richiesto l’intervento dei Carabinieri. Intanto un’ambulanza ha condotto l’anziana presso il pronto soccorso dell’Ospedale di Castellaneta, dove le hanno diagnosticata un’alterazione psicomotoria e un trauma cranico, guaribili in 5 giorni. 

I militari della Stazione di Massafra, supportati dai colleghi dell’Aliquota Operativa, hanno immediatamente avviato le indagini, prima ascoltando la vittima, poi con uno scrupoloso sopralluogo sulla scena del crimine.

Infatti, nel corso delle concitate fasi della rapina, il malvivente ha abbandonato sul posto un berretto da baseball e un paio di occhiali da sole, elementi risultati fondamentali per giungere alla sua identificazione. Nel giro di poche ore i Carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Massafra hanno dato un volto e un nome al responsabile del fatto. Tanto che nella serata di ieri, i militari lo hanno sorpreso nella sua abitazione di Massafra e condotto in caserma.    

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche