28 Luglio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 27 Luglio 2021 alle 23:04:00

Cronaca

Colpi di pistola contro imprenditore


Una vera e propria imboscata. Con tanto di auto utilizzate come posto di blocco e colpi di pistola contro la vettura da fermare. Solo la prontezza di riflessi della vittima ed il tempestivo intervento dei carabinieri ha evitato che il colpo andasse a segno.

E’ accaduto tutto ieri mattina, lunedì 12 agosto, nelle campagne del comune di Faggiano. In quattro con il volto coperto hanno tentato di rapinare un imprenditore tarantino.

I malviventi, che avevano tentato di bloccare l’autovettura a bordo della quale circolava l’uomo, chiudendogli il varco con un Suv ed anche con un secondo veicolo, posizionato dietro alla sua macchina, hanno poi esploso alcuni colpi di arma da fuoco contro l’imprenditore, verosimilmente per colpire le ruote, che hanno invece raggiunto i gruppi ottici posteriori. I banditi si sono poi dileguati a bordo del Suv e della Fiat Uno, ritrovata incendiata pochi minuti dopo dai Carabinieri della Compagnia di Manduria, che si sono messi subito sulle loro tracce.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche