11 Maggio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 10 Maggio 2021 alle 15:20:57

Cronaca

I tesori di Taranto non vanno in ferie


Puglia Open Days, il programma di attività gratuite e aperture straordinarie promosso dall’Assessorato Regionale al Turismo e attuato da Pugliapromozione  svela Taranto, capitale della Magna Grecia, custode di uno straordinario patrimonio culturale e naturalistico, oltre che di una particolare offerta turistica nel campo enogastronomico e rurale. E’ quanto si legge nel comunicato diffuso dalla Regione Puglia.

Nel primo mese di attività in circa 4.000 hanno sperimentato la formula di Puglia Open Days: attività gratuite ogni giovedì, venerdì e sabato in un viaggio straordinario tra gusto, natura e arte. Turisti stranieri e non,  al seguito di guide turistiche, rurali, naturalistiche e sommelier si sono immersi tra masserie, ulivi, muretti a secco, parchi e riserve naturali, centri storici, musei, chiese e castelli per vivere Taranto e la sua provincia.

“Taranto e l’area Magna Grecia, Murgia e Gravine – sottolinea la responsabile del progetto, Stefania Mandurino – sono uno scrigno di perle meravigliose. Puglia Open Days mette in risalto il patrimonio archeologico di grande valore del tarantino, fiore all’occhiello della Puglia e dell’Italia, oltre al paesaggio delle Gravine che danno un valore assoluto e peculiare al territorio”.

Per il lungo week end di Ferragosto tanti gli appuntamenti da non perdere. Venerdì 16 e sabato 17 agosto ritornano le attività gratuite nei Parchi, nelle Riserve Naturali, nei centri storici e tra le bellezze artistiche del territorio.

Appuntamento, venerdì 16 agosto, nelle riserve naturali a Taranto, Manduria e Martina Franca. Nella Riserva Naturale e Palude La Vela dalle 9.30 alle 13.00 la Palude dal mare: percorso in canoa di circa due km partendo dal molo dei Battendieri; nella Riserva Naturale del Tarantino Orientale dalle 17.30 alle 22.30 passeggiata naturalistica con le orecchie tese per ascoltare i rapaci notturni; dalle 18.00 alle 20.30 passeggiata naturalistica tra lecci e fragni  nella Riserva Naturale Bosco delle Pianelle.

Per informazioni e prenotazioni per le attività a contatto con la natura tutti i dettagli sulla cartoguida Natura, con indicazione dei parchi e dei singoli operatori ai quali rivolgersi per partecipare gratuitamente.

Il sabato, dalle 20.00 alle 23.00, Taranto regala una notte al museo MARTA, uno delle eccellenze dell’archeologia italiana. Imperdibile la visita guidata al museo e ai suoi tesori e fra gli antichi segreti della città: le tombe a camera, l’ipogeo funerario Palazzo delli Ponti, la necropoli di epoca greca e la chiesa ipogea Cripta del Redentore. Tutti da scoprire poi,  il Castello Aragonese, il Museo Diocesano, la cattedrale di San Cataldo. Si può optare anche  per uno sguardo dall’interno della città vecchia di Taranto, il suo cuore più antico e autentico.

Dalle 20 alle 23 aperte anche le Cattedrali di Altamura e Castellaneta, il Centro Visite dell’Uomo di Altamura, la Basilica di San Martino e il Palazzo Ducale a Martina Franca, con uno spazio dedicato ai libri e alla lettura, i parchi archeologici Santa Maria Dattoli a Ginosa e di Saturo a Leporano, le chiese rupestri a Mottola, la cripta Cantina Spagnola a Laterza, il Museo civico della Paleontologia e dell’Uomo a Lizzano, il castello e il Museo della ceramica a Grottaglie, la Fondazione Ettore Pomarici Santomasi e le chiese rupestri a Gravina di Puglia. Oltre alle visite guidate dei centri storici di Laterza e Massafra. Un vero e proprio omaggio alla bellezza senza tempo di una terra tra due mari, tripudio dell’antichità.

Per la visita guidata ai centri storici è consigliata la prenotazione rivolgendosi direttamente agli uffici di informazione turistica.

Tutte le cartoguide, gli aggiornamenti, maggiori dettagli e contatti sono inoltre disponibili sul sito: www.opendays.viaggiareinpuglia.it e i profili facebook e twitter. E con “Puglia for all” anche informazioni su itinerari per visitatori con esigenze speciali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche