Cronaca

Lizzano, ancora una raffica di controlli


Proseguono incessantemente i servizi di controllo disposti dal Comando Provinciale Carabinieri di Taranto, sul territorio di Lizzano, a seguito dei recenti atti intimidatori, ed in concomitanza con la festività del Ferragosto, con l’ausilio del personale delle Compagnie di Taranto, Massafra e Martina Franca.

In particolare i controllo eseguiti negli ultimi due giorni hanno consentito di effettuare 4 perquisizioni personali, 6 perquisizioni domiciliari, nonché di controllare 61 persone sottoposte agli arresti domiciliari, 22 sottoposte alla sorveglianza speciale e 2 sottoposte a misure di sicurezza. Inoltre, sono state controllate complessivamente 127 persone e 96 autoveicoli, di cui 1 è stato sottoposto a sequestro, elevando una contravvenzione al Codice della Strada.

Nella notte tra giovedì e venerdì, i Carabinieri della Stazione di Lizzano, insieme a quelli del Nucleo Operativo e Radiomobile di Manduria, hanno denunciato in stato di libertà un 23enne ed un 26enne, entrambi incensurati, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

I due giovani sono stati controllati a bordo di un’autovettura nelle cui vicinanze sono stati rinvenuti tre involucri in cellophane contenenti sostanza stupefacente del tipo marijuana per il peso complessivo di 10 grammi, gettati poco prima dal 23enne. A seguito della successiva perquisizione personale, il 26enne è stato trovato in possesso di 2 grammi di sostanza stupefacente del tipo hashish, occultata negli slip.

Quanto rinvenuto è stato sottoposto a sequestro, insieme alla somma contante di 100 euro, ritenuta provento di illecita attività. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche