21 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 20 Giugno 2021 alle 16:41:48

Cronaca

Tutti gli eventi di mercoledì in città vecchia


TARANTO – Non solo spettacolo. L’Isola che vogliamo al suo terzo appuntamento accende i riflettori anche su temi di stretta attualità. Di seguito il programma per domani.

Presso la sede dell’Università nell’ex convento di San Francesco, il segmento “Hard times: tempi difficili” a cura del responsabile cultura “Isola che Vogliamo” Pasquale Vadalà. Alle 19 – 19.30: Mini convegno su Ilva. Ciclo produttivo, criticità e mercato dell’acciaio.

“Un percorso divulgativo, corredato di diapositive e di commenti: I tecnici di Arpa Puglia, Roberto Giua e Maria Spartera, condurranno il pubblico interessato ad una migliore comprensione di questa parte importante del loro territorio e della loro economia, alla luce delle criticità ambientali riscontrate”. Interverrà il dottor De Gennaro, ricercatore dell’università di Bari. Mario Galli ed il dottor Cosimo Natoli della GM consulenza, società milanese specializzata in cambi e materie prime, delineeranno le tendenze del mercato internazionale dell’acciaio, di cui Ilva è parte rilevante”. Ore 21 – 21.15: La crisi della religiosità e del cattolicesimo, visti dall’interno: la visione mistica ed anticlericale di monsignor Farinella, già autore del profetico “Habemus papam”, da cui Nanni Moretti trasse il celebre film. “Qui presenta la sua recentissima opera, “Cristo non abita più qui” (ed. Il saggiatore, Maggio 2013). Un’abiura letteraria che vuol colpire per far riflettere”. Presenta la scrittrice Marilina Mastrangelo.

Ore 22 – 22.15: Ilaria Cinieri, psicologa – psicopolitica, presenta la figura di Hannah Arendt e di Simone Weil, attraverso il testo di Enza Piccolo, “4 donne e la storia” (ed. Il raggio verde, 2011). Ore 23: Ancora Simone Weil, nel “Manifesto per la soppressione dei partiti politici”, formidabile saggio di grande attualità (Castel¬vecchi, 2008). Introducono all’opera Mario Pennuzzi e la giornalista Lucia Pulpo. Nell’ex chiostro, oggi atrio dell’Università, spazio alla street art. Nocci e la sua crew daranno corpo a visioni e tecniche postmoderne, tratto distintivo dei “graffitari”. Dedicato a Lucio Dione.

Tra gli altri eventi: in piazza Castello: alle 20.30 – Corteo e Percorso itinerante con “Tamburellisti di Otranto”; alle 21– Rappresentazione teatrale di una scena del Film “Morsi dalla tarantola” di Raffaele Sabino; 21.30 – Esibizione Live a cura dei Tamburellisti di Otranto; 22.30 – concerto funky e rock “Masha e gli Shamballa”. In piazza San Costantino: 21.00 – Concerto rock blues “Stefano Plamieri Trio”; Pavino Bistrot– Via Duomo, ore 21 – concerto dei Trifolk. Alla piazzetta Delli Ponti “Cibo per la mente” presenta “Food & rock”, con piatti ispirati alle leggende del rock e concerto degli Acoustic Way alle 21.30. Altra postazione in piazza Duomo dove, alle 20, 30 c’è il concerto rock dei Lenula e alle 23 i “Karma in auge”. Anche al Mudi, il Museo diocesano c’è musica, con un concerto jazz mentre è ancora il rock il protagonista al cantiere maggese, a largo San Gaetano dove, alle 21,30 si esibisce la band “Carmilla e il segreto dei ciliegi” e alle 23 i “Cff”. Da mezzanotte e mezza il dj set Vintage Night con Sabrina Morea / Ciro Merode / Lello Santoro.

A palazzo Galeota, alle 20,30 concerto dei “Julianbit ed il professore”; a vico S. Pietro Imperiale, reportage fotografico a cura dei ragazzi di “Ammazza che piazza” con musica, concerti e dj set. Nella postazione di arco San Giovanni alle 21 “Vinyl Zone Evolution”. In piazza S. Crocifisso alle 20 l’Associazione Cultu¬rale Hermes Academy Onlus & Tarantanz presenta il Vernissage della collettiva di arti visive “LiberAr(t)e – Settima Tappa”, a cura del Laboratorio Urbano Il Salotto delle Muse. Confermate le aperture straordinarie e le visite guidate al Castello aragonese, a Palazzo arcivescovile (Prima visita 20:30; Seconda visita 21:45; Terza visita 23. E’ necessaria la prenotazione).
Il Museo Diocesano (Mudi) sarà aperto alle visite dalle 20 alle 23.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche