21 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 20 Giugno 2021 alle 16:41:48

Cronaca

Fiamme all’auto di un politico. Nuovo attentato


SAN GIORGIO – Si allunga la scia di attentati ai danni di esponenti politici del versante orientale. Questa volta, a finire nel mirino, un giovane attivista della sezione sangiorgese del partito Fratelli d’Italia. Si tratta di Claudio Frascella (nella foto) trentuno anni, operaio.

Intorno all’una della notte scorsa hanno incendiato la sua Mercedes classe A che era parcheggiata all’angolo tra via Mazzini e via Carducci. Dopo aver cosparso di liquido infiammabile il cofano hanno appiccato il fuoco. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e i carabinieri della locale stazione diretti dal luogotenente Adriano Meleleo.

Gli investigatori hanno subito ascoltato Frascella il quale ha riferito di non aver subìto minacce di alcun tipo. I carabinieri indagano a 360 gradi. Battono la pista politica ma non escludono che alla base del pesante atto intimidatorio ci possa essere un altro movente.

Claudio Frascella non ricopre incarichi istituzionali. E’ un componente del direttivo della sezione di “Fratelli d’Italia” di San Giorgio Jonico. La sede del partito della Meloni, di Crosetto e La Russa è stata aperta da poco nel paese della provincia jonica. Il gruppo del quale fa parte Frascella aveva già militato ne “La Destra” di Storace. Esponenti politici, quindi, ancora nel mirino. Prima dell’escalation registrata a Lizzano, nel corso della quale sono stati colpiti il primo cittadino e candidati sindaci alle ultime consultazioni, era stato preso di mira il sindaco di Carosino.

Ignoti avevano distrutto un vigneto di sua proprietà. E sempre nel versante orientale della provincia fiamme alle betoniere dell’ex sindaco di Manduria, Calò. Intanto proseguono i controlli dei carabinieri con pattuglie dalle Compagnie di Manduria, Taranto, Massafra, Martina Franca e Castellaneta, affiancate da militari dell’11o Battaglione Carabinieri Puglia. Il dispositivo di controllo, finalizzato ad intensificare l’attività di prevenzione e repressione dei reati su tutto il territorio, continuerà nei prossimi giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche