19 Ottobre 2021 - Ultimo aggiornamento il: 19 Ottobre 2021 alle 13:52:00

Cronaca News

Un 33enne trasformato in una torcia umana mentre dormiva. Orrore a Taranto

foto di Carabinieri e Vigili del Fuoco nell'ex albergo di viale Virgilio - foto Francesco Manfuso
Carabinieri e Vigili del Fuoco nell'ex albergo di viale Virgilio - foto Francesco Manfuso

Un extracomunitario è stato sorpreso nel sonno dalle fiamme che si sono sviluppate all’interno dell’ex albergo, da anni in disuso, nella centralissima viale Virgilio di Taranto nella notte tra sabato 1 e domenica 2 maggio. Solo il pronto intervento dei vigili del fuoco e dei carabinieri ha evitato il peggio.

L’uomo, un 33enne di origine del Mali, che ha comunque riportato ustioni su gran parte del corpo, è stato ricoverato prima al SS. Annunziata e poi trasferito dagli uomini del 118 nel reparto Grandi ustionati dell’Ospedale Perrino di Brindisi.

Ma non è l’unica brutta notizia che riguarda questa storia. A renderla inquietante e,  persino drammatica, è l’ipotesi molto accreditata da parte degli investigatori che le fiamme siano state appiccate direttamente sull’uomo mentre dormiva, trasformandolo in una torcia umana. Poi il rogo si sarebbe propagato alla struttura che lo ospitava. In ogni caso, sembra ormai accertato che si sia trattato di un incendio doloso.

C’è voluto grande coraggio e determinazione da parte dei carabinieri e dei vigili del fuoco per raggiungere il malcapitato e sottrarlo a morte certa. Ora è in prognosi riservata e si dovrà attendere qualche ora per dichiararlo fuori pericolo di vita.

foto di Carabinieri e Vigili del Fuoco nell'ex albergo di viale Virgilio - foto Francesco Manfuso
Carabinieri e Vigili del Fuoco nell’ex albergo di viale Virgilio – foto Francesco Manfuso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche