16 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 16 Giugno 2021 alle 18:41:07

Cronaca

Lancia sassi contro le auto di passaggio


Una telefonata alla Centrale Operativa dei Carabinieri di Martina Franca, ha segnalato che un uomo sulla via Vecchia Alberobello stava lanciando sassi alle autovetture in transito. Immediatamente è stata inviata sul posto una gazzella. Giunti sul posto i militari hanno notato un signore di mezza età, di nazionalità straniera, intento a lanciare sassi raccolti dai muretti a secco contro ignari automobilisti di passaggio.

A questo punto i carabinieri hanno fatto convergere sul posto altre pattuglie per bloccare l’uomo che, all’arrivo delle auto di servizio ha cominciato a lancaire sassi anche contro di loro.

Al momento dell’intervento vi erano 4 autovetture ferme al margine della carreggiata con evidenti segni di danneggiamento a seguito del lancio di pietre. Una di queste auto, un fuoristrada con il conducente all’interno era nei pressi dell’uomo che, senza apparente motivo e con mossa repentina ha estratto dal suo zaino un coltello da cucina e con fare minaccioso si stava avvicinando all’abitacolo nel tentativo di ferire il guidatore. Immediata la reazione dei carabinieri che in pochi e concitati attimi hanno circondato l’uomo e, dopo una colluttazione, lo hanno ammanettato e arrestato.

L’uomo, un 44enne di nazionalità britannica senza fissa dimora, si trova ora nel carcere di Taranto dove dovrà rispondere di porto abusivo di arma bianca, danneggiamento, nonché resistenza e violenza a pubblico ufficiale.

L’uomo non è nuovo ad imprese del genere. Già nel mese di maggio di quest’anno era stato fermato e denunciato in stato di libertà dagli uomini del Commissariato di Manduria che lo aveva trovato in possesso di un coltello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche