23 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 22 Giugno 2021 alle 16:09:36

Cronaca

Notte di fuoco, ancora un rogo di auto


GROTTAGLIE – Ancora un altro rogo di auto nella cittadina delle ceramiche. Ieri notte, l’1 settembre, intorno all’una, in pieno centro é stata incendiata una macchina, parcheggiata in via Rubichi. Soltanto il giorno precedente erano state appiccate le fiamme a tre macchine e ad una moto.

Nell’ultimo episodio i Vigili del Fuoco, intervenuti sul posto, non hanno accertato l’origine dolosa del rogo, a differenza di quanto avvenuto per gli altri avvenimenti, per i quali era stato accertato il dolo.

La notte prima il raid era avvenuto intorno alle 3, nella centralissima via Duca degli Abruzzi. Ingenti i danni. Anche nell’incendio di ieri notte sono state danneggiate le facciate dei palazzi vicini al luogo dell’incendio.

Su questi episodi indagano le forze dell’ordine locali. Ancora però non sono stati incastrati gli autori dei roghi che, ormai, non fanno più dormire sogni tranquilli ai Grottaglie. Un bilancio troppo pesante, infatti, quello degli incendi dolosi di autovetture nel paese. Un bilancio che cresce da tre anni. Un lunghissimo periodo durante il quale sulle nostre colonne continuiamo a scrivere di auto bruciate nella cittadina delle ceramiche.

Tre anni di “allarme piromani” con una frangia di eventi rimasti impuniti Anche quest’estate, come nel 2010, sembra verificarsi un vero e proprio exploit. Alla base di alcuni atti incendiari ci sono state intimidazioni, regolamenti di conti, ma la maggior parte degli episodi, secondo gli inquirenti, sarebbe il risultato di atti vandalici. I grottagliesi chiedono dunque una risposta concreta e pronta delle forze dell’ordine, che hanno il dovere di far rientrare questa emergenza e scongiurare il pericolo che i piromani continuano a colpire.

Non grave quanto a Grottaglie, ma situazione preoccupante anche a Taranto, dove decine di auto sono state bruciate di recente. Nella scorsa settimana, per esempio, ignoti hanno appiccato il fuoco ad un’auto in viale Magna Greca e dopo mezz’ora un altro rogo a Carosino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche