24 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 23 Giugno 2021 alle 20:01:57

Cronaca

Nonnina immobilizzata e rapinata in casa


SAMSUNG DIGIMAX 420

Anziana immobilizzata in camera da letto e rapinata.

Inquietante episodio intorno alle 21 di ieri in un’abitazione di via Cesare Battisti. I poliziotti della Squadra Volante sono intervenuti in un appartamento situato al terzo piano di uno stabile dove era stata segnalata una rapina ai danni di una ottantenne che vive da sola. Appena piombati sul posto gli agenti della questura hanno prestato le prime cure alla donna, che, ovviamente, dopo l’aggressione era in un forte stato di agitazione.

Gli investigatori hanno poi appreso dalle dichiarazioni della malcapitata che mentre era in camera da letto ha sentito rumori sospetti provenire dalla stanza accanto ed ha sorpreso due giovani mentre rovistavano nei cassetti dei mobili. La vittima, impaurita, ha cercato rifugio in camera da letto chiudendo la porta a chiave ma i due malviventi, continuando nella loro azione criminosa, hanno forzato la porta della stanza. Uno dei malfattori ha immobilizzato l’anziana donna intimandole di non chiamare aiuto e ’altro si è impossessato di alcuni monili in oro e di denaro contante, che la poveretta custodiva in casa. Al momento il bottino non è stato ancora quantificato.

Dopo aver messo a segno il colpo i due malviventi sono fuggiti, scendendo rapidamente in strada. Hanno utilizzato alcune tubature situate all’esterno del palazzo, attraverso le quali erano probabilmente saliti nell’appartamento. Forse pensavano che l’abitazionein quei frangenti fosse vuota. Appena sono stati scoperti hanno preferito immobilizzare la malcapitata e portare a termine il colpo. Sul posto anche gli agenti della Scientifica per i rilievi del caso e i loro colleghi della Squadra Mobile che hanno avviato le indagini per incastrare i due rapinatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche