Cronaca

“Nonno” spacciatore di eroina a 78 anni


TARANTO – Ancora un arresto per droga, l’ennesimo al rione Tamburi. Nella mattinata di ieri gli agenti della squadra mobile hanno tratto in arresto per detenzione ai fini di spaccio il 78enne pregiudicato Benito D’Andria. Nel corso di mirati servizi antidroga al quartiere Tamburi, infatti, i poliziotti hanno proceduto, in via Machiavelli, ad una perquisizione in casa di D’Andria, persona molto nota alle Forze dell’Ordine. Nel corso del controllo, gli Agenti hanno ritrovavano ben occultati sia sotto un materasso che dietro un mobile della camera dal letto, quattro involucri contenenti complessivamente 240 grammi circa di eroina.

Dopo quanto ritrovato, l’anziano è stato tratto in arresto e su disposizione dell’autorità giudiziaria competente, posto agli arresti domiciliari.

La sostanza stupefacente recuperata è stata posta sotto sequestro. Meno di una settimana fa, ancora il rione Tamburi è stato scenario di un altro blitz contro lo spaccio di sostanze stupefacenti, piaga purtroppo ancora diffusissima nella nostra città. In quell’occasione, i poliziotti della squadra Volante sono intervenuti in via Mannarini, ed arrestarono un uomo di 32 anni trovato con quaranta grammi di droga; cocaina, per la precisione.

Ieri sera, invece, gli agenti della Mobile hanno eseguito un ordinanza di custodia cautelare in carcere per evasione nei confronti di Rocco Urgesi tarantino di trentatrè anni, già detenuto agli arresti domiciliari. L’uomo, nei giorni scorsi, è stato trovato per strada in compagnia di alcuni pregiudicati, contravvenendo alle prescrizioni imposte dal suo regime detentivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche