Cronaca

Vendola a Letta: “Ora il governo Commissari l’Ilva”. Il video

L'intervento del Presidente della Regione in Fiera


Anche il Presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola, ha voluto far sentire la sua voce sulla vicenda Ilva dal palco della cerimonia inaugurale della 77esima edizione della Fiera del Levante.

Ecco il passaggio saliente del suo intervento sul caso-Taranto: «La democrazia è il tema che va affrontato, quando il ciclope della siderurgia sottrae illecitamente ricchezza, occulta nella segretezza il comando di fabbrica, rinvia i conti con la vita e con la morte di una comunità ostaggio dei veleni e delle menzogne: se nel corso del tempo si accettano i reparti-confino per gli operai riottosi ad una certa disciplina, poi diventa quasi normale ribellarsi alle centraline che raccontano le performances delle emissioni dal camino E 312. Ilva è un vero crocevia in cui precipita per intero una lunga storia italiana di omertà e subalternità culturale, Ilva non parla un dialetto ionico ma la stessa lingua nazionale di Bagnoli o di Porto Margera o di Priolo.

Sembra banale dirlo ma non lo è: la diossina non è un destino, come non lo è l’amianto. Voglio dirlo con deliberata ingenuità. E’ la scelta di subordinare la ricchezza della vita alla vita della ricchezza. Inquinamento non è sinonimo di crescita, direi il contrario: è sinonimo di perdita, di spoliazione, di morte. La si smetta con le repliche di finto buon senso o con i ricatti occupazionali. E se Ilva fa la serrata proprietaria, il Governo risponda ampliando il sacrosanto processo di commissariamento e di estromissione di chi si è appalesato in tutta la propria inaffidabilità. Lo diciamo con la determinazione di chi ha sempre considerato una sconfitta e un tragico errore l’idea di chiudere i battenti della grande fabbrica e si è battuto perché la sfida vera fosse quella dell’investimento per l’ambientalizzazione. Nel mondo di Fukushima non sono più consentite furbizie di alcun genere e la crisi non può essere l’alibi per rinviare le scelte necessarie. Il risanamento, le bonifiche, la eco-sostenibilità non sono nostalgia di un mondo pre-moderno o l’inseguimento di mitologie bucoliche».

Per chi non dovesse riuscire a vederlo nel riquadro in alto, questo è il link per vedere ed ascoltare l'intervento del Governatore in Fiera: https://vimeo.com/74526909

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche