29 Luglio 2021 - Ultimo aggiornamento il: 29 Luglio 2021 alle 11:54:00

Cronaca

Spaccio della movida. Patteggiano in sette

Processo nei confronti di 12 persone coinvolte in un giro di droga davanti a due locali


TARANTO – Patteggiano la pena sette indagati nell’operazione “Desmos”, che ha contrastato lo spaccio nei presso di locali della movida. 

Dinanzi al gup ha patteggiato due anni, con pena sospesa, il 44enne Cataldo Barivelo, difeso dagli avvocati Gaetano Vitale ed Enzo Sapia.

Un anno e mezzo, invece, per  Marco Ferrarese, assistito dall’avvocato Rino Levato, per Andrea Russo, difeso dagli avvocati Raffaele Errico e Alessandra Semeraro e per Daniele Pugliese, assistito dall’avvocato Pasquale Blasi.  Tutti hanno beneficiato della sospensione della pena.


Due anni e otto mesi ha patteggiato Michele Novellino, difeso dall’avvocato Andrea Silvestre, due anni e dieci mesi Serafina Rizzo, assistita dagli avvocati Salvatore Maggio e Fabio Fantastico e due anni, con pena sospesa, Lucia Caracciolo, difesa dall’avvocato Andrea Silvestre.

Per altri cinque la richiesta di pattugliamento è stata respinta.Nello spaccio davanti a due locali della movida secondo l’accusa un ruolo importante era ricoperto dalle donne. Nascondevano l’hashish sotto i vestiti. Il giro è stato però scoperto dai carabinieri della Compagnia di Taranto i quali hanno poi eseguito provvedimenti restrittivi richiesti dalla Procura e firmati da gip.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche