25 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 24 Giugno 2021 alle 18:55:18

Cronaca

Soldi e immobili sequestrati ai Riva affidati al custode

Ieri la notifica della disponibilità di circa 50 milioni di euro


Il commercialista Mario Tagarelli, custode e amministratore giudiziario dei beni sequestrati al gruppo Riva, ha ricevuto l'immissione in possesso dei soldi bloccati dalla Guardia di Finanza sui conti correnti (circa 50 milioni di euro) e di alcune decine di immobili.

I verbali di immissione sono stati notificati dai militari delle Fiamme Gialle.

La prossima settimana Tagarelli entrerà in possesso degli altri beni sequestrati, cioè impianti e macchinari, sui quali resta la facoltà d'uso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche