21 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 20 Giugno 2021 alle 16:41:48

Cronaca

Dosi di hashish in un soppalco. Arrestata ragazza

Blitz dei carabinieri del Nucleo investigativo


Hashish in casa: una ragazza finisce nella rete dei carabinieri. Continua i la lotta allo spaccio degli stupefacenti da parte dei militari del Nucleo Investigativo del Reparto Operativo.

Nella mattinata di oggi, una equipaggio del Nucleo ha deciso di eseguire una perquisizione, questa volta nella centralissima via D’Alò Alfieri.


I militari hanno attuato un servizio di appostamento nei pressi dell’abitazione di Maria Mandalà, 21enne del luogo, già nota per reati legati agli stupefacenti, nel corso del quale hanno notato un sospetto andirivieni di persone che lasciava intuire l’esistenza di un’attività di spaccio.

E’ stata quindi effettuata una perquisizione domiciliare che non ha tardato a dare i suoi frutti, infatti la ragazza è stata trovata in possesso di un busta contenete 83 grammi di hashish, già suddivisi in dosi, che aveva a occultato all’interno di un soppalco posto nella cucina.

Lo stupefacente sottoposto a sequestro sarà analizzato dal Laboratorio di Analisi Sostanze Stupefacenti del Comando Provinciale dei Carabinieri, mentre la 21enne arrestata in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, dopo le formalità di rito è stata condotta nella casa circondariale di largo Magli, a disposizione del sostituto procuratore di turno, dottor Gianfranco Marazia. I controlli antidroga in centro da parte dei carabinieri in borghese della caserma di viale Virgilio  proseguiranno anche nei prossimi giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche