22 Ottobre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 22 Ottobre 2020 alle 14:24:26

Cronaca

Commissariate presto anche le altre aziende del gruppo Riva

E' quanto prevede la bozza di decreto del Governo. Intanto ieri manifestazione a Verona


Potrebbe essere esteso presto anche alle aziende controllate o collegate all'Ilva il Commissariamento del Governo.

E' quanto prevede la bozza del decreto che il Governo ha approntato per sbloccare la produzione dopo il sequestro dei beni delle aziende del gruppo Riva. Nella stessa bozza si prevede anche l'eventuale nomina di fino a 3 subcommissari.

Sarà possibile consentire utilizzo e gestione di beni, azioni e liquidità sotto sequestro preventivo. Con un Dl in 5 articoli, per norme applicabili anche "ai sequestri già disposti" prima di quella data, il governo punta a varare una soluzione al caso Riva.

Intanto ieri, martedì 24 settembre, manifestazione a Verona dei lavoratori delle aziende del gruppo Riva. Circa 2.000 persone hanno dato vita ad un corteo che è partito dalla sede dello stabilimento veronese della Riva Acciaio e ha percorso le strade cittadine.

Oltre ai dipendenti scaligeri della Riva ci sono i lavoratori delle altre sei aziende del gruppo chiuse una decina di giorni fa dopo il blocco dei beni disposto dalla magistratura di Taranto. In segno di solidarietà era stato proclamato anche uno sciopero di 8 ore dell'intero comparto metalmeccanico veronese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche