14 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 14 Giugno 2021 alle 08:14:58

Cronaca

Arrivano i vigili urbani e gli abusivi scappano

Sanzioni da 5mila euro e sequestri della merce


TARANTO – I vigili piombano tra le bancarelle e gli abusivi scappano. Primo blitz, ieri sera, degli agenti della Polizia locale. La controffensiva è scattata dopo il dilagare del fenomeno degli accattoni e, appunto, degli ambulanti abusivi che, con i loro teloni, invadono i marciapiedi del Borgo umbertino.
“Abbiamo scelto di partire da via D’Aquino e dal lungomare – spiega il tenente Anna Pacifico. Sono queste le zone del centro che più di altre soffrono la presenza di venditori extracomunitari. In particolare abbiamo riscontrato l’incremento di gente proveniente dal Bangladesh”.


L’operazione della Polizia locale, guidata dal Comandante Michele Matichecchia (nella foto) proseguirà nei prossimi giorni in via Di Palma. “Prima dei controlli effettuiamo dei sopralluoghi per verificare la presenza di abusivi. In questo caso abbiamo riscontrato diversi abusivi proprio in via Di Palma, nel tratto di strada compreso tra l’incrocio con via Crispi e l’ingresso principale dell’Arsenale militare”.
E già fioccano le prime sanzioni. “Abbiamo sottoposto a controllo quattro ambulanti. Di questi, uno non possedeva alcun tipo di autorizzazione per la vendita. Per lui è scattata una sanzione amministrativa. In pratica si tratta di una multa di 5mila euro. Successivamente abbiamo proceduto al sequestro di circa 3.000 articoli di vario genere. Nel corso del controllo, però qualcuno si è dato alla fuga. Non sarà possibile donare la roba sequestrata perché non è a norma di legge – spiega il tenente Pacifico. Per questo motivo procederemo alla distruzione. Non possiamo fare altro. In linea di massima non è mai simpatico effettuare questo tipo di operazione perchè ci scontriamo con storie che hanno un forte impatto emotivo. Ma si tratta del nostro lavoro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche