25 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 24 Giugno 2021 alle 18:55:18

Cronaca

Rapina in un ristorante. Caccia aperta agli autori

In tre hanno agito sabato sera nel centro della Città delle ceramiche


GROTTAGLIE – Gli agenti del Commissariato stanno dando la caccia ai tre rapinatori che,  sabato sera,  hanno preso di mira un ristorante  situato nel centro della cittadina delle ceramiche.

Due banditi dopo aver fatto irruzione nel locale, sotto gli occhi terrorizzati degli avventori hanno minacciato con una pistola il titolare e si sono fatti consegnare i soldi che erano in cassa, circa 400 euro.

I due sono poi fuggiti a bordo di un’Alfa 145 guidata da un complice. 


Nelle settimane scorse i poliziotti del Commissariato avevano arrestato tre giovani che avevano messo a segno un colpo  di un esercizio commerciale situato in piazza Verdi. I tre che avevano il volto coperto si erano diretti  verso le casse e si erano impossessati dei soldi. Poi si erano dileguati a piedi in una via adiacente.

Alcuni passanti, accortisi di quanto stava accadendo all’interno del locale, avevano informato la centrale operativa  del Commissariato, e una Volante di zona in pochi attimi aveva raggiunto l’esercizio commerciale. In una via vicina  gli agenti avevano notato il cancello di un garage aperto e all’interno di uno dei box  persone che al buio confabulavano tra loro. Dai loro dialoghi i poliziotti avevano avuto la certezza che si trattava del terzetto che, qualche minuto prima, aveva perpetrato la rapina. Avevano quindi deciso  di fare irruzione nel box proprio mentre i malviventi cercavano di uscire.

I tre giovani, pur di sottrarsi alla cattura, si erano scagliati con violenza contro gli  agenti che alla fine erano riusciti  a immobilizzarli e ad arrestarli. Nella circostanza uno dei ragazzi  aveva cercato di abbandonare il “bottino”, poco prima rapinato, 2.800euro in banconote di diverso taglio che era stato subito recuperato.

Durante le fasi concitate gli agenti avevano notato che dal box,  in uso ai tre fuoriuscivano fumo nero e fiamme che si stavano propagando all’interno. Con gli equipaggi  dei carabinieri intervenuti sul posto e  i vigili del fuoco, l’incendio era stato  domato, scongiurando così  pericoli per l’intero stabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche