24 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 23 Giugno 2021 alle 20:01:57

Cronaca

Fiamme ai camion, “Attentato? Ho dei sospetti”

Angelo Fiore, titolare della Sapi, azienda già altre volte nel mirino sarà ascoltato dalla Mobile dopo il rogo


“Escludo senza dubbio la matrice politica. Piuttosto ricollego l’episodio all’attività di pubblicità”.

E’ ancora scosso Angelo Fiore. Ieri sera, intorno alle 22, due mezzi in uso alla sua ditta, la Sapi (che si occupa da tempo di pubblicità e cartellonistica) sono stati incendiati.

Qualcuno avrebbe cosparso i camion di benzina, prima di appiccare il rogo che ha illuminato a giorno la zona prospiciente al terminal bus del Porto mercantile.


“Escludo la matrice politica – assicura Angelo Fiore, da noi contattato telefonicamente mentre si trova fuori Taranto per ragioni di lavoro. Non ci sono motivazioni tali da far pensare ad un atto che abbia a che fare con la politica, anche perché i nostri “avversari” non sono così malvagi da mettere in pratica un simile gesto”.

Secondo il titolare della Sapi, l’attentato incendiario avvenuto nella tarda serata di ieri, sarebbe riconducibile “all’attività pubblicitaria da noi effettuata. Sono stato convocato dagli agenti della Squadra Mobile che ieri hanno effettuato i rilievi. Domani presenterò denuncia. A loro farò presente tutti i dubbi e le sensazioni che si affollano nella mia mente da ieri sera. Ho dei sospetti che porterò all’attenzione della Polizia”.

Nessuna minaccia o chiamata, a far da prologo all’incendio. Anche se “negli ultimi tempi siamo stati oggetto di furti e danneggiamenti, da me prontamente denunciati. Sulle prime, ho sempre pensato si trattasse di ladruncoli o di atti vandalici”.

“Ora, dopo quanto accaduto, non posso che ricondurre il tutto ad un crescendo dell’attività intimidatoria nei nostri confronti. Gli operai – rimarca Angelo Fiore – mi dicono che sul posto ci sono diverse telecamere. Pare che, prima di appiccare l’incendio, abbiano cosparso i camion di benzina. Se così fosse, qualcuno avrebbe riempito delle taniche di benzina ad un distributore di carburanti. Basterebbe visionare i filmati per capire chi ha agito. Ad ogni modo farò presente agli investigatori quali sono i miei dubbi”.
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche