25 Novembre 2020 - Ultimo aggiornamento il: 25 Novembre 2020 alle 17:23:31

Cronaca

Elettrodomestici col trucco, cinque denunce

Smerciavano climatizzatori, televisioni, lavatrici, lavastoviglie e frigoriferi oggetto di truffe ai danni di aziende tarantine


Smerciavano elettrodomestici ‘illegali’.

Ad intercettarli la polizia stradale che ha denunciato cinque persone per ricettazione.

La sezione Polizia Stradale di Taranto, diretta dal dirigente Giacomo Mazzotta, nell’ambito di specifica attività investigativa, ha proceduto a denunciare in stato di libertà per il reato di ricettazione in concorso tra loro cinque persone.


Attraverso alcuni specifici servizi gli investigatori hanno localizzato un magazzino all’interno del quale erano stoccati numerosi elettrodomestici (climatizzatori, televisioni, lavatrici, lavastoviglie e frigoriferi) e materiale informatico (computer) di origine delittuosa; in particolare la merce risultava provento di numerose truffe perpetrate a danno di aziende nazionali attraverso una società con sede sul territorio ionico.

Gli agenti sono intervenuti durante le operazioni di trasporto della merce, diretta ai cosiddetti “piazzisti”, procedendo al controllo su strada di due veicoli commerciali.

La merce rinvenuta a bordo degli stessi e quella rinvenuta a seguito di perquisizione all’interno del grande magazzino è stata sottoposta a sequestro penale per un valore commerciale pari a 300.000 euro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche