23 Giugno 2021 - Ultimo aggiornamento il: 23 Giugno 2021 alle 20:01:57

Cronaca

Un panino da sballo: arrestato un disoccupato di 36 anni

Aveva nascosto lo stupefacente all'interno di un panino


Droga nel panino. Un disoccupato di trentasei anni è finito nella rete dei carabinieri del Nucleo Investigativo.

I militari dell’Arma nella serata di ieri hanno arrestato Gianluca Ostento, tarantino già noto alle forze dell’ordine per reati legati alle sostanze stupefacenti.


I carabinieri in borghese del Nucleo Investigativo ha eseguito un servizio di appostamento, in  via Oberdan, nei pressi dell’abitazione dell’uomo nel corso del quale hanno notato un andirivieni di persone sospette che lasciava intuire l’esistenza di un’attività illecita.
Hanno subito effettuato una perquisizione domiciliare che non ha tardato a dare i suoi frutti. Infatti l’uomo aveva nascosto in due diversi punti della cucina e precisamente, all’interno di una scatola riposta su un soppalco, e in un panino riposto nel congelatore del frigorifero, 44 grammi di hashish già suddivisi in dosi, pronte per lo spaccio.

La droga sequestrata sarà analizzata nel Laboratorio di Analisi Sostanze Stupefacenti del Comando Provinciale, mentre l’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato sottoposto ai “domiciliari”, a disposizione del sostituto procuratore di turno, d.ssa Filly Di Tursi. E’ il quarto arresto per droga eseguito dai carabinieri nel giro di 48 ore. In mattinata era stato fermato un corriere napoletano con 30 chili di stupefacenti in auto (ne scriviamo affianco) e due giorni prima, invece, una donna residente a Talsano e un giovane di Carosino.
Nella prima circostanza i militari dell’Arma avevano  sequestrato sessantanove grammi di hashish e cinque  di cocaina che erano stati nascosti in un cassetto della cucina.

La trentaseienne era quindi finita agli arresti domiciliari.

A San Giorgio Jonico, invece, i carabinieri avevano fermato un giovane nel corso di un controllo effettuato nei pressi di un parco pubblico. Il ragazzo alla vista dei militari aveva tentato di disfarsi di un involucro con all’interno droga. Era stato perquisito e trovato in possesso di 18 grammi di hashish e di quasi 200 euro, soldi ritenuti provento dell’attività illecita. Anche il giovane che risiede a Carosino si trova agli arresti domiciliari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche