Cronaca

Un questionario per il Piano Urbanistico Generale

Stasera al castello di Torricella la prima conferenza pubblica per la redazione dello strumento urbanistico


TORRICELLA – Il Comune si prepara a predisporre il piano urbanistico generale. Lo strumento che disegna il futuro della città passerà però prima al vaglio dei cittadini.  Stasera, alle 18, al castello Muscettola si terrà, infatti, la prima conferenza pubblica propedeutica alla redazione del Pug. Un primo incontro per la popolazione torricellese chiamata attraverso la consegna e la compilazione di un questionario dal titolo “pianificando insieme, future dinamiche nella chora tarantina” a contribuire alle scelte in materia urbanistica che l’amministrazione andrà a compiere nella stesura del Pug.

“La cittadinanza tutta – spiega l’assessore all’Urbanistica, Mario Ciro Motolese  – unitamente ai vari portatori di interessi quali associazioni, imprenditori e tecnici, verranno coinvolti nel processo di definizione dei fabbisogni nei settori residenziale, produttivo ed infrastrutturale attraverso una serie di incontri tematici, oltre a questo, che non tralasceranno alcun aspetto  del nostro territorio, questo, nell’auspicio di arrivare ad una pianificazione urbanistica che sia la più condivisa possibile. Lavorare oggi sul piano urbanistico generale rappresenta per l’amministrazione comunale di Torricella un investimento in termini di qualità e di prospettiva nella convinzione di poter contribuire allo sviluppo del territorio con una pianificazione urbanistica moderna e in linea con i dettami del documento regionale di assetto generale”.


L’argomento Pug oggi è attualissimo alla luce dei risvolti,  conseguenti all’adozione del nuovo piano paesaggistico, che tanto sta facendo discutere gli addetti ai lavori e che tanto preoccupa la classe politica per le inevitabili conseguenze che esso ha sul territorio.
Nel corso dell’incontro verrà presentato l’ufficio di piano composto dal Rup geom. Giovanni D’Ippolito, dal Prof Luigi Fatigato, dall’arc. Sergio Scarcia, quest’ultimo incaricato anche della Vas e dall’arc Egidio Caputo. L’incontro introdotto dall’assessore Motolese vedrà la partecipazione del sindaco Emidio Depascale unitamente ai sindaci del comune di Lizzano, Maruggio e Sava “a testimonianza – spiga il vice sindaco – di una vicinanza che non vuole essere solo fisica ma anche programmatica e strategica, nella consapevolezza che il sistema virtuoso si crea attraverso la sinergia e attraverso i progetti di largo respiro”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

Ti potrebbero interessare anche